rotate-mobile
Torri

Blocco auto, Nanni-Scorzon (Pd): “Paga sempre la periferia”

Il capogruppo in Municipio e il consigliere Pd al Comune di Roma criticano la scelta di Alemanno di prorogare lo stop alle auto inquinanti alla giornata dello sciopero dei mezzi pubblici

Un comunicato congiunto per esprimere il proprio disappunto sullo proroga ad oggi relativa allo stop delle auto inquinanti. A criticare la scelta del sindaco Alemanno, che coincide con lo sciopero dei mezzi pubblici, capogruppo Pd al Municipio VIII Fabrizio Scorzoni ed il consigliere capitolino Dario Nanni: “Pagano sempre i cittadini più poveri, paga sempre la periferia! Il Sindaco di Roma ieri ha prorogato fino ad oggi l'ordinanza che limita l'uso di auto maggiormente inquinanti. L'Ordinanza n. 22 del 16/11/2011 produrrà gravi disagi ai cittadini meno abbienti, che non potranno utilizzare neanche i mezzi pubblici in quanto per la giornata di oggi è previsto uno sciopero del trasporto pubblico, regolarmente indetto nei tempi di legge”.

SCELTA INCOMPRENSIBILE: Si tratta dell'ennesima scelta incomprensibile del sindaco, che ricadrà tutta sui cittadini - concludono Nanni e Scorzoni -. Scelta che, inoltre, metterà uno contro l'altro i lavoratori del trasporto in sciopero e i cittadini appiedati dall'ordinanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco auto, Nanni-Scorzon (Pd): “Paga sempre la periferia”

RomaToday è in caricamento