Torri Via Tivolese

Protesta Corcolle, Nanni (Pd): "Con i cittadini contro torbida scelta"

Il consigliere capitolino ribadisce il proprio dissenso alla scelta del Commissario manifestando con i comitati nella mattinata di oggi: "Non arretreremo di un millimetro"

No discarica Corcolle in strada lo scorso 8 ottobre

Ha partecipato alla manifestazione indetta stamattina contro la discarica insieme ai cittadini di Corcolle, Riano, San Vittorino, Tivoli e Villa Adriana per ribadire il proprio "no ad una scelta controindicata sotto ogni punto vista". Il consigliere Pd al Comune di Roma Dario Nanni prosegue nella sua politica contraria alla scelta del Commissario Pecoraro: “La scelta dell’area di Corcolle come sito di versamento dei rifiuti continua a tingersi di giallo. Poche settimane prima della localizzazione dell’area si è costituita la società che dovrà gestire la nuova discarica la quale ha sottoscritto con la società svizzera Brixia Verwaltungs-AG, proprietaria del terreno, un contratto d’affitto proprio nell’imminenza dell’individuazione dell’area da parte della Regione Lazio. Area che secondo un quotidiano della Capitale sarebbe andata a sostituire quella precedente di Allumiere. Si sarebbe trattato di un semplice avvicendamento nella trascrizione della localizzazione senza alcuna indagine preliminare sull’idoneità del sito. Insomma, per motivi ancora ignoti al momento, la lista si è arricchita per surroga dell’ipotesi San Vittorino – Corcolle.  Nel 2008 la GM pozzolana aveva già scartato il sito come discarica per gli inerti derivanti dagli scavi della Metro B causa il rischio di gravi danni ambientali”.


NESSUN CEDIMENTO: Consigliere capitolino d’opposizione che punzecchia il sindaco di Roma:  “Alemanno aveva chiesto ai cittadini le carte. Eccole: vincoli importanti e rischi ambientali rilevanti. E ombre sulla gestione del nuovo sito, come  relative all’ASEA srl già al centro di una vicenda giudiziarie a Lanuvio e riconducibile a personaggi che hanno interessato la Direzione distrettuale Antimafia di Roma relativamente alla gestione della discarica di Fondi sequestrata nel 2008 dalla Forestale di Latina. Non arretreremo di un millimetro a salvaguardia di un territorio che non merita questo scempio. Sarò insieme ai cittadini di Corcolle contro una torbida decisione che aggrava i problemi del territorio dell’VIII Municipio, già penalizzato dalla carenza di infrastrutture e servizi pubblici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta Corcolle, Nanni (Pd): "Con i cittadini contro torbida scelta"

RomaToday è in caricamento