rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Torri Torrenova / Via Giuseppe Macchi

Torrenova, verrà messa in sicurezza la strada invasa dalla vegetazione

Con l'assestamento di bilancio previsti lavori per via Giuseppe Macchi

Un intervento di messa in sicurezza atteso da anni dagli abitanti di Torrenova. Tra i numerosi lavori sbloccati grazie all’assestamento di bilancio 2023 – 2025 approvato dall’assemblea capitolina c’è anche quello che prevedere la messa in sicurezza di via Giuseppe Macchi a Torrenova. Una strada stretta, dissestata e infestata dalla vegetazione che rende pericolosa la cirocolazione sia degli automobilisti che dei pedoni.

Strada pericolosa

Sono diversi gli interventi previsti su via Giuseppe Macchi. Per prima cosa, servirà mettere in sicurezza la collinetta che si vede dalla vicina via Casilina. La piccola “altura” è infatti ricoperta dalla vegetazione che rende difficile la visuale agli automobilisti.

via giuseppe macchi 2

Fondamentale, però, sarà l’allargamento della via stessa. Arrivando dalla Casilina, infatti, via Macchi è, per un lungo tratto, talmente stretta che non è possibile procedere a doppio senso. Per questo i cittadini di Torrenova, anche per rendere più veloce la viabilità, ne chiedono un allargamento ormai da anni. I lavori riguarderanno anche la ripavimentazione della strada e l’installazione, dove servono, dei guardrail.

La parte antica di Torrenova

Con i fondi stanziati sarà possibile dare nuovo slancio anche al Castello di Torrenova. Questo edificio storico, infatti, insiste anchesu via Giuseppe Macchi ma l’incuria nella quale versa la strada rende certamente meno appetibile per i turisti il castello. Una struttura che andrebbe infatti valorizzata, a partire dalle zone esterne oggi infestate dalla vegetazione e con tanti rifiuti che si possono trovare a terra.

Parte storica

La zona di via Giuseppe Macchi rappresenta, un certo senso, la parte “storica” del quartiere di Torrenova. Oggi, la maggior parte della popolazione risiede altrove ma la zona del castello è, da sempre, simbolo di identità dell’intero quartiere. “Si tratta di lavori fondamentali per il quartiere – spiega, a RomaToday, Dario Nanni consigliere capitolino e presidente della commissione Giubileo 2025 – cantieri attesi da decenni dagli abitanti di Torrenova che potranno diventare realtà. Parliamo di un quartiere periferico, spesso dimenticato. Quell’intervento non è solo di manutezione ma anche di messa in sicurezza, per di più in un ambito storico. Il castello di Torrenova è un’eccellenza del quartiere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrenova, verrà messa in sicurezza la strada invasa dalla vegetazione

RomaToday è in caricamento