rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Torri Tor Bella Monaca / Viale Duilio Cambellotti

Dall'assemblea capitolina via libera a 10 milioni di euro di opere nel VI municipio

Importanti interventi soprattutto sulla viabilità

Nuovi marciapiedi, fototrappole, riqualificazione delle aree verdi fino alla realizzazione di due nuove rotatorie. C’è questo e molto altro nell’assestamento di bilancio approvato dall’assemblea capitolina con il quale sono stati previsti investimenti per il VI municipio pari a circa 10 milioni di euro. Un’ottima notizia per il territorio che, proprio negli ultimi giorni, aveva ottenuto il via libera al piano dei lavori previsto dalla Città Metropolitana di Roma. Le opere, è giusto sottolinearlo, partiranno tutte nel 2024 e, quando saranno terminate, andranno a cambiare notevolmente il volto di Tor Bella Monaca e dintorni. Interventi che, secondo il presidente, Nicola Franco, serviranno a “a cambiare la storia del Municipio VI delle Torri”. Una rivoluzione resa possibile grazie alle “proposte del Municipio", avallate dall’assemblea capitolina.

Rotatoria di via Siculiana e via Casilina

Tra le decine di opere previste ce ne sono due che sono particolarmente attese: la rotatoria tra via Siculiana e via Casilina e la rotatoria di via Casilina altezza metro C Grotte Celoni. La prima, che è l’opera pubblica giubilare numero 159, che prevede anche lo sfondamento di via Carlo Fornara verso via di Vermicino e il prolungamento di via Mezzoiuso da via Borghesiana a via Siculiana. Questo intervento metterà in sicurezza un tratto stradale da sempre oggetto di incidenti stradali anche mortali e diminuirà drasticamente il traffico sulla consolare.

“Quest’opera è stata richiesta grazie alla possibilità data dal Comune di Roma a ogni municipio di autodeterminarsi tramite un’opera pubblica da un milione di euro – ha spiegato, in una nota, il presidente Nicola Franco - realizzeremo così due grandi complanari: una attraverso via Carlo Fornara che collegherà la grande viabilità della Città Universitaria attraverso via di Vermicino, l’istituto Sandro Pertini, il campo sportivo di via Lentini e il centro anziani; l’altra, attraverso via Mezzoiuso, smaltirà il traffico tra via Borghesiana e via Siculiana”.

Rotatoria via Casilina – metro C

Altra opera fondamentale è la rotatoria su via Casilina, altezza metro C Grotte Celoni, che permetterà di eliminare i due semafori oggi presenti, installati a venti metri di distanza l’uno dall’altro e che generano grandi code di traffico in entrambi i sensi di marcia. “Quest’opera si è resa possibile grazie ai fondi richiesti nello scorso bilancio municipale per il suo studio di fattibilità e per la progettazione preliminare che sono stati fatti” ha precisato Franco.

 Inoltre, è previsto un intervento massiccio di manutenzione straordinaria stradale per via Borghesiana, per circa 300mila euro, via Vermicino, per 200mila euro e altre strade primarie del territorio come i marciapiedi di via Ripatransone, via Petriolo, via Fermignano e via Camarda.

Aree verdi

A queste grandi opere si affiancano le riqualificazioni di 15 aree verdi per quasi 900mila euro di investimento, con tanto di nuovi giochi per bambini. Sono stati poi ottenuti circa 98mila euro per la realizzazione di impianti di videosorveglianza sulle aree verdi municipali, “permettendo così di completare l’opera di riqualificazione di aree abbandonate negli anni passati e di restituirle alle famiglie e ai bambini”.

 Contro l’abbandono di rifiuti e per la guerra contro i criminali ambientali, “abbiamo ottenuto circa 50mila euro per l’acquisto e il noleggio di fototrappole. Dopo un anno e dieci mesi dal nostro insediamento, il 2024 ci vedrà protagonisti per cambiare la storia del territorio e soprattutto la vita dei cittadini che vi abitano”.

''Con l'assestamento di bilancio approvato oggi dall'assemblea capitolina, la nostra amministrazione risponde concretamente alle esigenze e alla richiesta di scuole decorose, strade sicure, parchi e spazi verdi all'aperto dignitosi nel Municipio VI” hanno detto, in una nota congiunta, la presidente dell'assemblea capitolina Svetlana Celli e i consiglieri Mariano Angelucci e Nella Converti.

"Con un lavoro puntuale della maggioranza consiliare, in sinergia con l'assessorato e alla commissione competente, e raccogliendo le istanze provenienti dal Municipio, sono state inserite e previste in bilancio risorse che permetteranno di realizzare opere e interventi in diversi punti del territorio municipale - concludono - L'obiettivo primario è lavorare quotidianamente per garantire la qualità della vita in ogni parte della città, migliorando e rafforzando i servizi rivolti a tutte le fasce d'età, ricucendo così le distanze tra i quartieri di periferia e il centro''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'assemblea capitolina via libera a 10 milioni di euro di opere nel VI municipio

RomaToday è in caricamento