rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Torri

Casilina: non si fermano all’alt sulla moto rubata. Arrestati

I carabinieri arrestano due giovani di 18 e 21 anni dopo un inseguimento sulla consolare che attraversa l’VIII Municipio. Arrestati dopo una colluttazione con i militari

Ancora un inseguimento nel versante casilino del Municipio 8. Dopo l’arresto nella giornata di sabato di due giovani sorpresi dai carabinieri mentre sfrecciavano a bordo di una moto rubata in via Gibellina, nella zona di Finocchio, ancora un fermo per furto e ricettazione. Ad essere arrestati dai carabinieri della stazione di Roma Tor Vergata due cittadini romeni di 18 e 21 anni, che a bordo di un motociclo rubato non si sono fermati all’alt dei militari. L’episodio è accaduto lungo la via Casilina quando una pattuglia, impegnata in un’attività di controllo nel quartiere unitamente alla Compagnia di Intervento Operativo del 4° Battaglione Veneto, ha intimato l’alt al mezzo.


INSEGUIMENTO E COLLUTTAZIONE - Il conducente della moto però, invece di fermarsi ha proseguito la marcia a tutto  gas. Ne è nato un inseguimento e, una volta raggiunti, per guadagnarsi nuovamente la fuga, i due hanno ingaggiato una colluttazione con i Carabinieri, ma sono stati comunque immobilizzati e arrestati. Entrambi, nel corso del rito direttissimo, dovranno rispondere di ricettazione, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casilina: non si fermano all’alt sulla moto rubata. Arrestati

RomaToday è in caricamento