Torri

Arresto Piccolo: tra gli indagati anche l'assessore Ezio D'Angelo

Anche il consigliere dell'VIII municipio Ezio D'Angelo figura nella lista degli indagati per il caso Piccolo. L'assessore avrebbe finanziato, tramite il suo call center, 122 mila euro alla campagna del vice presidente del Consiglio Comunale senza dichiararli

Tra gli indagati per finanziamenti illeciti alla campagna elettorale di Samuele Piccolo c'è anche l'assessore Ezio D'Angelo. Il consigliere dell'VIII municipio ha ricevuto un avviso di garanzia e i suoi uffici sono stati perquisiti dalla polizia tributaria di Roma. D'Angelo avrebbe finanziato, tramite il suo call center, 122 mila euro alla campagna di Piccolo senza dichiararli. Il giudice Filippo Steidl ha respinto la richiesta di arresto fatta per Ezio D'Angelo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto Piccolo: tra gli indagati anche l'assessore Ezio D'Angelo

RomaToday è in caricamento