TorriToday

Elezioni VI (ex VIII): 800 persone a Giardinetti per incontro Pdl

I candidati municipali Paparelli e Breccia hanno incontrato i cittadini all'hotel Capital Inn

Lunedì 20 maggio i candidati Pdl al VI Municipio (ex VIII) Gabriele Paparelli e Anna Breccia hanno incontrato i cittadini per presentare il loro programma. Più di 800 persone si sono trovate alle 19:00 all’hotel Capital Inn di Giardinetti, in via Carlo Santarelli, per partecipare all’incontro, di certo il più nutrito e seguito di questa campagna elettorale.

Paparelli e Breccia sono candidati insieme nella corsa per il Municipio: quest’anno infatti è stata introdotta la doppia preferenza di genere, quindi alle elezioni si potranno esprimere 2 preferenze, una per un uomo e l’altra per una donna, consentendo così l’incremento della presenza femminile nei Consigli sia comunali che municipali senza dover ricorrere al meccanismo delle “quote rosa”.

Presenti all’incontro anche Alan Baccini, giovanissimo candidato al Consiglio Comunale (27 anni) e figlio dell’ex vice presidente del Senato Mario Baccini (presente anche lui) e il candidato presidente Pdl Massimiliano Lorenzotti.

Alan Baccini è il primo ad intervenire presentando il suo programma che punta principalmente su giovani, turismo e risparmio energetico. Una politica sana e attuale che rispecchia perfettamente la sua giovane età ma che dalla sicurezza che ostenta durante l’intervento non sembra affatto coincidere con l’inesperienza.

È poi la volta di Lorenzotti che alla retorica dei discorsi politici preferisce la concretezza dei fatti, facendo di fatto un vero e proprio elenco dei risultati raggiunti dalla sua amministrazione in questi 5 anni: dai lavori su Via Collatina e la riqualifica di Via di Giardinetti, fino alla messa a bando di parchi pubblici, la ginnastica gratuita per gli anziani nei vari centri del territorio e i 40 interventi strutturali nelle scuole.

Sugli interventi nelle scuole incalza anche Gabriele Paparelli, Presidente della Commissione Scuola, Sport e Politiche Giovanili durante l’amministrazione Lorenzotti:” Grazie al presidente Lorenzotti che si è preso più volte la responsabilità di firmare somme urgenze abbiamo avuto la possibilità di intervenire nelle scuole che si trovavano in condizioni di inagibilità. Per non arrivare più a questo punto basterebbe una manutenzione programmata”.

Soddisfatti della grande partecipazione dei cittadini i candidati hanno proseguito l’incontro a cena per un contatto più informale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento