Venerdì, 18 Giugno 2021
Torri Castelverde / Via Sant'Elpidio a Mare

LETTORE: “Carenza di parcheggi a Corcolle”

La denuncia di un residente della borgata prenestina in relazione alla carenza dei posti auto in zona: "Pericolo per una viabilità già al collasso"

Uno dei parcheggi previsti a Corcolle

Parcheggi previsti ma non fruibili. Una carenza di posti auto che rende particolarmente difficile la viabilità di Giardini di Corcolle con auto parcheggiate in doppia fila a chiudere le già strette arterie della borgata Prenestina.

Questa la denuncia di un cittadino di Corcolle: “Nel quartiere - scrive - c'è una carenza di parcheggi, e questo comporta un pericolo per la viabilità, rendendo le strade impraticabili! Infatti, molti spazi che da Piano Particolareggiato (il numero 19) devono essere ceduti gratuitamente al quartiere non vengono lasciati aperti, infatti dopo la cessione al Comune di Roma, vengono di nuovo recintati”.

SPAZI ABBANDONATI: Cittadino di Giardini di Corcolle che prosegue nella sua spiegazione: “Altro caso è invece quando vengono ceduti al Comune ma questi li lascia abbandonati a se stessi, senza asfaltarli, e senza curarli.

Uno in particolare è quello che fa angolo tra via Polense e via Sant'Elpidio a Mare, praticamente uno spazio enorme, abbandonato da anni ormai, dove cresce erbaccia altissima, che rende pericolosa la visibilità stradale. Tutto questo fa si, che molte persone parcheggiano le macchine in doppia fila, oppure,parcheggiano dalla parte del marciapiede, dove c'è la sosta vietata, rendendo la carreggiata ad una solo corsia, dove guarda caso, era previsto un parcheggio". (Lettera firmata)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LETTORE: “Carenza di parcheggi a Corcolle”

RomaToday è in caricamento