Giovedì, 17 Giugno 2021
Torri Africano / Via Rocca Sinibalda

Da Salone al quartiere Africano per rubare: arrestate professioniste del furto

Gli agenti di polizia fermano due donne di 20 e 29 anni trovate mentre cercavano di penetrare in un appartamento in via Rocca Sinibalda. Con centinaia di denunce alle spalle le giovani erano partite dal campo nomadi dell'VIII Municipio

A 29 anni ha già collezionato oltre 50 “Alias” e 152 segnalazioni per furto e possesso di arnesi atto allo scasso. Ieri, in occasione dell’ennesimo furto è stata arrestata ancora una volta.
A seguito di una segnalazione al 113 per rumori sospetti in via Rocca Sinibalda, gli agenti del Commissariato Vescovio, diretti dal dottor. Pasquale Fiocco hanno bloccato le due nomadi mentre stavano cercando di aprire la porta di un’abitazione. Arrestate nella flagranza di furto, le donne, di 20 e 29 anni, sono state trovate in possesso di una lastra di plastica, con cui stavano cercando di aprire la porta di ingresso di un appartamento, e due grossi cacciaviti.

DA SALONE AL QUARTIERE AFRICANO: Le due ladre, che hanno riferito agli agenti di essere residenti  nel Campo Nomadi di via di Salone, dopo l’identificazione sono state condotte in ufficio per approfondimenti sull’identità. Dai riscontri al terminale gli investigatori hanno appurato che nei confronti delle due, C.N. e L.D. (di anni 20), risultavano numerosissimi precedenti specifici;  la maggiore, in particolare, è risultata essere stata fotosegnalata circa centocinquanta volte, con almeno 50 nomi (alias) differenti forniti nelle diverse circostanze. Al termine degli accertamenti, le due donne sono state tratte in arresto per tentato furto aggravato. Messe a disposizione dell’Autoritè Giudiziaria sono ora in attesa di essere processate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Salone al quartiere Africano per rubare: arrestate professioniste del furto

RomaToday è in caricamento