menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

VI Municipio, Nuova Umanità: “Partiamo dalle periferie”

È nato sul territorio il collettivo di giovani universitari e studenti medi. "Lo stato sociale del nostro Municipio è sempre più scarno, i quartieri nuovi sorgono come funghi in preda alla cementificazione selvaggia", spiega in una nota

Si è costituito nel VI Municipio domenica scorsa, 13 aprile, il collettivo “Nuova Umanità”, con l’impegno di partire dai quartieri periferici di Roma e di battersi contro la cementificazione selvaggia.

Il collettivo partirà dalle periferie per necessità e dovere – scrive il collettivo in una nota –. Siamo giovani universitari e studenti medi, che non intendono chinare la testa di fronte a ciò che accade attorno a loro. Quando uno Stato è incapace di rispettare anche la propria legalità vi è strage di democrazia, questo è quello che sta accadendo a livello nazionale: la periferia, da tutto questo, non può che risentirne in negativo. Lo Stato sociale del nostro Municipio è sempre più scarno, i quartieri nuovi sorgono come funghi in preda alla cementificazione selvaggia che svende ettari ed ettari di agro romano ai palazzinari: si costruiscono centri commerciali ovunque. Non intendiamo chinare la testa di fronte alla mano bianca del grande capitale che ruba lavoro e dignità perché quello che abbiamo in mente è una Nuova Umanità che rispetti tutte le libertà meno che una, quella per cui un uomo sfrutti un suo simile, l'ambiente, il territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento