rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Torri Torre Angela / Via Fernando Conti, 101

VI Municipio, Nuova Umanità: “Partiamo dalle periferie”

È nato sul territorio il collettivo di giovani universitari e studenti medi. "Lo stato sociale del nostro Municipio è sempre più scarno, i quartieri nuovi sorgono come funghi in preda alla cementificazione selvaggia", spiega in una nota

Si è costituito nel VI Municipio domenica scorsa, 13 aprile, il collettivo “Nuova Umanità”, con l’impegno di partire dai quartieri periferici di Roma e di battersi contro la cementificazione selvaggia.

Il collettivo partirà dalle periferie per necessità e dovere – scrive il collettivo in una nota –. Siamo giovani universitari e studenti medi, che non intendono chinare la testa di fronte a ciò che accade attorno a loro. Quando uno Stato è incapace di rispettare anche la propria legalità vi è strage di democrazia, questo è quello che sta accadendo a livello nazionale: la periferia, da tutto questo, non può che risentirne in negativo. Lo Stato sociale del nostro Municipio è sempre più scarno, i quartieri nuovi sorgono come funghi in preda alla cementificazione selvaggia che svende ettari ed ettari di agro romano ai palazzinari: si costruiscono centri commerciali ovunque. Non intendiamo chinare la testa di fronte alla mano bianca del grande capitale che ruba lavoro e dignità perché quello che abbiamo in mente è una Nuova Umanità che rispetti tutte le libertà meno che una, quella per cui un uomo sfrutti un suo simile, l'ambiente, il territorio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VI Municipio, Nuova Umanità: “Partiamo dalle periferie”

RomaToday è in caricamento