Torri Via Polense

Discarica Corcolle, Celli: “La zona attende da anni di essere valorizzata"

Il capogruppo in Regione della Lista Civica Cittadini/e condivide il pensiero del sottosegretario Giro e la disponibilità dell'assessore Di Paolo: "Aprire un tavolo di confronto"

Il sottosegretario Giro ha colto con estrema puntualità la delicatezza del profilo archeologico e paesaggistico del territorio di Corcolle - San Vittorino. Parliamo di un’area di natura rigogliosa e ricca di reperti storici, con la presenza di una necropoli più vasta di quella di Ostia e Tarquinia. Una zona che da anni attende di essere valorizzata, dove adesso con una decisione scellerata si vuole costruire una discarica. Una decisione ancora più allarmante se si pensa che nel terreno sottostante il Castello di Corcolle scorre una falda di acqua termo-minerale sulfureo-ferrosa che affiora in superficie al fosso di Pantanello”, lo ha dichiarato Giuseppe Celli, capogruppo della Lista civica cittadini/e alla Regione Lazio.

TAVOLO IN REGIONE:Ho accolto con favore la disponibilità dell’Assessore Di Paolo ad aprire un confronto ed istituire un tavolo istituzionale sul tema. Auspico che il tavolo veda l’ampia partecipazione delle associazioni e dei comitati dei cittadini che attendono risposte certe su temi scottanti: dalle ricadute ambientali alla gestione del dopo-discarica e bonifica del sito - ha aggiunto Celli. - Occorre innanzitutto dare risposte concrete sulla questione del tal quale, che preoccupa profondamente i residenti della zona. Da programma, infatti, le nuove discariche dovranno accogliere solo il rifiuto trattato. Ma visto che allo stato attuale gli impianti di trattamento non riescono a coprire l’intera produzione, dove andrà a conferire il tal quale?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Corcolle, Celli: “La zona attende da anni di essere valorizzata"

RomaToday è in caricamento