menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villaggio Prenestino: ancora nessun intervento alla casa cantoniera

L’assessore ai lavori pubblici del sesto municipio batte i pugni sul tavolo di Roma Città Metropolitana e chiede interventi immediati

Dal giorno dell’incendio, ad agosto dello scorso anno, nessun intervento di bonifica è stato messo in campo e quello che resta dopo le fiamme, è ancora visibile suscitando la rabbia dei residenti che continuano a chiedere interventi risolutivi.

Siamo a Villaggio Prenestino, uno dei quartieri del sesto municipio, a ridosso della via Polense, dove resta lo scheletro della ormai ex casa cantoniera. Intanto, l’associazione di quartiere continua a sollecitare: durante lo scorso mese di gennaio, ha inviato una richiesta alle istituzioni perché si intervenisse in tempi brevi, sia sull’immobile, sia sul terreno che circonda la struttura. A queste richieste, sono seguite corrispondenze tra gli uffici municipali, comunali e di Città Metropolitana. Il pomo della discordia è stato, per alcuni giorni, la competenza di intervento.

“Il tratto di strada di via Polense è stato acquisito da Roma Capitale ma l’immobile è di competenza di Città Metropolitana – ha spiegato ai nostri taccuini Sergio Nicastro, delegato ai lavori pubblici della giunta Romanella – Ho scorso l’elenco delle loro proprietà e la casa cantoniera di Villaggio Prenestino, come altre sul territorio, appartiene a loro”.

 “A noi non interessa di chi è la competenza, vogliamo sapere che il problema sarà risolto” hanno spiegato al nostro giornale dall’associazione di quartiere Villaggio Prenestino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento