Venerdì, 25 Giugno 2021
Castelverde Via di San Vittorino

San Vittorino, l'ufficio anagrafico riapre il 5 ottobre

Marco Argenti, presidente della commissione personale: "L'intenzione è quella di far funzionare le quattro postazioni in essere in maniera polifunzionale così da soddisfare le esigenze dei cittadini"

E' chiuso, ad oggi, l'ufficio anagrafico del quartiere San Vittorino ma, contrariamente a quanto si temeva, la riapertura è prevista per il giorno 5 ottobre. A rendere pubblica la notizia, è Marco Argenti, presidente della commissione personale al Municipio Roma VI delle Torri che, proprio questa mattina, ha voluto 'vederci chiaro' in merito alle notizie divulgate che paventano la chiusura 'definitiva' della sede decentrata di via Cambellotti. Ai lavori della commissione personale è intervenuto anche Ivo Spadoni, in qualità di posizione organizzativa. 

"In barba a quanto dichiarato - spiega Argenti - c'è volontà da parte nostra di tenere aperta la sede decentrata di via Cambellotti per quel che concerne gli uffici anagrafici a patto che questa apertura giovi ai cittadini e quindi funzioni perfettamente". Sul funzionamento impeccabile degli uffici Argenti è irremovibile: "I servizi devono essere espletati con un potenziamento del personale, quindi - spiega ancora il presidente della commissione personale - l'organico potrebbe essere intensificato da 3/4 unità a 6/7 unità". Proprio la mancanza di personale è alla base della 'momentanea' chiusura degli uffici, come asserisce ancora Argenti: "Il dott. Spadoni, responsabile dell'area anagrafica dell'unità organizzativa ha chiarito che la motivazione della chiusura è stata dovuta alla mancanza di personale". Inoltre, sulla modalità del lavoro continua: "L'intenzione è quella di far funzionare le quattro postazioni in essere in maniera polifunzionale così da soddisfare le esigenze dei cittadini". Ma non solo servizi anche sicurezza. "E' necessario che vengano spese le risorse già destinate nel bilancio per fare in modo che lo stesso luogo venga messo in sicurezza e venga modernizzato per quanto concerne gli impianti elettrici, informatici e il sistema antincendio". E proprio per agevolare i cittadini, Argenti ricorda anche il 'neonato' servizio 'Tupassi', ovvero la prenotazione on line per il ritiro dei certificati. 

E di quanto avverrà nell'immediato, Argenti anticipa: "Ovviamente il verbale sarà girato alla commissione lavori pubblici, dal momento che la messa in sicurezza e le opere strutturali sono di sua competenza, inoltre - conclude - se sarà necessario effettueremo una commissione congiunta sul posto per capire quali sono le priorità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Vittorino, l'ufficio anagrafico riapre il 5 ottobre

RomaToday è in caricamento