TorriToday

Via Polense sempre più strada a luci rosse: "Aumentano le prostitute, soprattutto di giorno"

Residenti e comitato lamentano la presenza sia di giorno che di notte di prostitute sotto casa. Tante le denunce presentate fino ad ora

E’ tornato più prepotente rispetto al passato il fenomeno della prostituzione nel quartiere Castelverde. Dopo un periodo di “calma”, le squillo hanno ripreso a stazionare anche di giorno sulla via Polense, gettando nello sconforto i residenti. “Riunioni di prostitute anche davanti le porte di casa”, ha esordito Andrea De Carolis, membro del comitato di quartiere Castelverde, che già in passato aveva lanciato gridi di allarme.

Era il mese di dicembre del 2015, quando, i residenti hanno inviato una lettera aperta all’allora Prefetto Gabrielli e commissario Tronca con un’unica richiesta: arginare il fenomeno. Successivamente anche un altro sos, lanciato dalle pagine del nostro giornale, che definiva Castelverde il quartiere a luci rosse di Roma.

Rispetto a queste date, però, nulla è cambiato. “Sono posizionate in una zona che confina tra pubblico e privato, oltretutto – ha proseguito De Carolis – al confine tra due caserme Colonna e San Vittorino”. Così, in questo tratto della via Polense è diventato un “Porno drive self service – come lo ha definito lo stesso De Carolis – dove le macchine, vengono, sostano e poi ripartono”.

Eppure, qui a Castelverde basterebbe poco per arginare il fenomeno e infondere sicurezza tra i cittadini. “La scorsa sera, ho allertato i carabinieri, qui è venuta una volante e appena è arrivata le prostitute sono andate via, salendo su un autobus”. Da qui anche il ringraziamento ai carabinieri perché: “Nonostante siano giunti da una caserma lontanissima sono prontamente intervenuti”, ha commentato ancora De Carolis.

Sulla necessità del trasferimento di una caserma dei carabinieri a Castelverde, tema già dibattuto altre volte dallo stesso comitato De Carolis ha concluso: “Siamo 31mila abitanti, chiediamo che la stazione venga spostata a Castelverde come da programma ministeriale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento