TorriToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piani di zona, altre venti famiglie a rischio sfratto: "L'amministrazione Raggi? Troppo lenta"

Gli abitanti del secondo lotto del piano di zona Castelverde B4, nella via Liberti di Colle degli Abeti, hanno ricevuto la prima richiesta della banca per mettere le loro case all'asta

 

La banca ha fatto richiesta di vendita all'asta delle loro case. Se lo aspettavano. Soprattutto perchè gli inquilini di questa palazzina che affaccia quasi su via Raffaele Liberti, a Colle degli Abeti, hanno seguito da vicino la "sorte" dei "vicini" del piano di zona Castelverde B4, di cui anche loro fanno parte. E alla fine è arrivata. "Quando ci siamo resi conto della truffa abbiamo sospeso i pagamenti, ormai due anni fa - spiega Giovanni Prearo, che per il suo appartamento ha già versato circa 80mila euro - fortunatamente il nostro legale ha fatto opposizione, ma il prossimo 5 ottobre il giudice si esprimerà".

Sono preoccupate le "nuove" venti famiglie costrette a fare i conti con l'assurda situazione dei piani di zona di Roma, che abbiamo inconrato durate un'assemblea pubblica di ieri, mercoledì 31 maggio. E se qualcuno pensava ad un'accelerata dell'amministrazione guidata dalla sindaca Virginia Raggi sul tema, è rimasto deluso. "Ora è partita questa commissione d'inchiesta - continua Prearo - siamo coscenti che il lavoro da fare è tanto e difficile, ma devono sbrigarsi". Intanto il 22 giugno gli abitanti di Castelverde B4 attendono una nuova "vsita" degli uffciali giudiziari. "Nel corso di questo anno delle case già pagate sono state vendute all'asta - racconta Giusy Rotunno, una residente - e com'è evidente la macchina di sfratti e battute d'asta non si sono fermate".

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento