TorriToday

Via Acciaroli: il parco "dimenticato" vive grazie alla buona volontà dei residenti

A oltre cinque anni dalla sua costruzione, al parco di via Acciaroli non è stato ancora assegnato nessun nome, al decoro e alla manutenzione dell'area ci pensa il comitato

Il parco di via Acciaroli è stato realizzato cinque anni fa. Un’opera a scomputo che ha dato la possibilità al quartiere Colle Prenestino di avere così l’unico spazio attrezzato. Giostre, panchine, aiuole. Un’area di modesta grandezza che però qui ha rappresentato fin da subito un punto di aggregazione per giovani e meno giovani. Eppure ecco una nota dolente in questa storia: le istituzioni, seppure sollecitate, non hanno mai provveduto alla manutenzione del parco che di fatto resta prerogativa dei residenti.

Nella mattina di sabato 21 gennaio, il comitato di quartiere Colle Prenestino insieme all’associazione Tappami, ha provveduto ad alcuni interventi per riportare il decoro al parco di via Acciaroli. All’area verde, infatti, non è stato dato neppure un nome fino ad ora e non è stato assegnato a nessuno, così resta aperto giorno e notte. “Il parco diventa spesso terra di nessuno – ha spiegato Pasquale Gallinelli, presidente del comitato di quartiere Colle Prenestino – da anni sollecitiamo le istituzioni ma a parte pochi sopralluoghi che non hanno portato a nulla di fatto qui non è mai cambiato nulla”.

Così, ancora una volta, come da consuetudine ormai, il comitato si è rimboccato le maniche e ha ripulito l’area: “Abbiamo puntellato la recinzione perché in alcuni punti è completamente distrutta, i cestini sono stati divelti e lanciati nel parco, le panchine sono quasi del tutto fuori uso e i giochi ancora “resistono” perché di recente abbiamo svolto altri interventi”.

Da qui un nuovo, ennesimo appello alle istituzioni da parte del comitato: “Abbiamo consegnato un dossier fotografico in municipio da cui bene si evincono le condizioni del parco ma ad oggi nessun riscontro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento