Giovedì, 17 Giugno 2021
Castelverde Castelverde / Via Cesare Saldini

Lunghezzina: cresce la giungla intorno alla scuola mai aperta, i residenti temono incendi

Nei giorni scorsi anche un flash mob organizzato dalla consigliera capitolina Svetlana Celli

Continuano gli appelli da parte di residenti e politici per chiedere immediati interventi di sfalcio e messa in sicurezza intorno alla scuola mai aperta di via Cesare Saldini, a Lunghezzina, estrema periferia est del sesto municipio. Intanto, con il proliferare della vegetazione si temono incendi soprattutto in vista dell’imminente stagione estiva.

La scuola di via Saldini è stata costruita circa dieci anni fa come opera a scomputo. La struttura è in attesa del completamento degli allacci fognari e delle opere di urbanizzazione, come le strade e i parcheggi. Ferma in uno stallo burocratico da troppo tempo, non di rado, la scuola è stata oggetto di atti vandalici e tentativi di occupazione, oltre che di sversamento di rifiuti come calcinacci. Tante le richieste di intervento che i residenti di zona hanno presentato agli organi preposti negli ultimi anni. Nei giorni scorsi, anche il comitato di quartiere Castelverde ha inviato una richiesta di intervento al Municipio sesto.

Dinanzi ai locali mai aperti della scuola di via Saldini, la consigliera comunale Svetlana Celli che ha sollecitato più volte commissioni in proposito, ha organizzato un flash mob con gli abitanti, sventolando palloncini colorati. “Una vergogna, laddove dovevano sedere o giocare gli alunni, c’è immondizia, vetri spaccati, erba alta e un frigorifero” ha commentato Celli durante l’evento.

“Capiamo le difficoltà burocratiche e gli intoppi di questo tipo di percorso ma la chiarezza verso i cittadini è fondamentale. In commissione ci era stato detto che si poteva fare una bonifica e pulizia dell’area, ad oggi il nulla – ha detto Flavio Mancini, del comitato ‘Periferie Roma Est’ - È una questione di sicurezza oltre che di decoro. Vogliamo credere che il percorso continui e che la scuola viene consegnata al territorio il più presto possibile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lunghezzina: cresce la giungla intorno alla scuola mai aperta, i residenti temono incendi

RomaToday è in caricamento