rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Castelverde Castelverde / Via Pedicciano

Infinite Parentesi non è solo una libreria ma un luogo di aggregazione

Da via Fano Adriano a via Pedicciano. La libreria Infinite Parentesi resta un punto di riferimento per il quartiere Castelverde e non solo

La libreria Infinite Parentesi si è trasferita, di pochi metri, ma continua ad essere un luogo di aggregazione non solo per il quartiere Castelverde ma anche per i quartieri vicini del Municipio Roma VI delle Torri. Da via Fano Adriano a via Pedicciano, nelle immediate vicinanze della piazza del mercato. Un trasferimento in tempi recordi perché "non abbiamo voluto interrompere il servizio al quartiere" ha commentato Elisa Suffico, la proprietaria del negozio.

Il trasferimento della libreria

E qui, a Castelverde, Infinite Parentesi è un punto di riferimento: "Abbiamo dato maggiore attenzione agli spazi dedicati ai servizi con la sala destinata alla presentazione dei libri, ai dibattiti, ai corsi, alla scuola di inglese, pur riducendo la superficie di vendita", ha continuato Suffico. "Siamo stati rapidi, abbiamo sbrigato oltre 37 pratiche burocratiche in una settimana e siamo riusciti a tornare in campo senza creare nessun tipo di interruzione perché per noi è importante coltivare il rapporto con il quartiere che ormai abbiamo da anni".

Le iniziative in programma

E le iniziative in programma per la libreria Infinite Parentesi sono già tante: "Abbiamo partecipato e vinto al bando dell'estate romana, un bando che ha la durata di tre anni e stiamo già lavorando a tante sorprese". Ha concluso: "Crediamo in quello che facciamo, crediamo nel nostro quartiere soprattutto in questo territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infinite Parentesi non è solo una libreria ma un luogo di aggregazione

RomaToday è in caricamento