Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Castelverde Colle Prenestino / Viale Nusco

Colle Prenestino, il comitato insorge: “In alcune strade rifiuti non raccolti da mesi”

Nei giorni scorsi rimossa una discarica in viale Nusco

Cresce l’esasperazione a Colle Prenestino, uno dei quartieri della periferia Est di Roma dove vige il vecchio sistema di raccolta “porta a porta”. Da via Acerra a via Pagani le strade del quartiere regalano cartoline di degrado, non solo anche diverse conseguenze. Una su tutte: “C’è una discarica davanti a ogni casa - ha commentato il neoeletto presidente del comitato di quartiere Giuseppe Lanzillotta che ha aggiunto – In alcune strade i rifiuti non vengono raccolti da mesi e oltre gli odori nauseabondi, la spazzatura inizia a marcire e anche differenziarla diventa inutile”. 

Dinanzi ai passaggi saltuari degli operatori Ama e il degrado in cui stanno sprofondando le strade, i cittadini del quartiere hanno presentato una istanza precisa al comitato. Lo hanno fatto anche in relazione alla recente collocazione dei cassonetti stradali nel quartiere Torre Angela che saranno sostituiti da quelli “intelligenti” ma rimarranno stradali come altri quartieri delle Torri (qui l’elenco). “Se le condizioni della raccolta porta a porta sono queste e rimarranno tali allora – ha concluso Lanzillotta – tra le soluzioni potrebbe esserci quella legata alla raccolta stradale”.

Nei giorni scorsi è stata rimossa una discarica in viale Nusco, segnalata da settimane dal comitato: "Nonostante l'area sia stata ripulita, la discarica si sta riformando come in molte altre zone del quartiere". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colle Prenestino, il comitato insorge: “In alcune strade rifiuti non raccolti da mesi”

RomaToday è in caricamento