Giovedì, 16 Settembre 2021
Castelverde Castelverde / Via Cantiano

Coronavirus, cesto solidale a Corcolle: “Se hai metti, se non hai prendi”

L’iniziativa di Marcella per aiutare le famiglie in difficoltà di Corcolle sulla scia del "panaro napoletano"

Foto Fb - Giardini di Corcolle Info e attualità

Ha disegnato le lettere su un cartellone giallo, lo ha plastificato e posizionato, insieme a un tavolo e una cesta, nel parcheggio di via Cantiano, a Corcolle. La scritta. “Se hai metti, se non hai prendi” è l’invito che Marcella ha voluto lanciare agli abitanti del quartiere in cui vive, per aiutare le famiglie in difficoltà economica in un periodo di emergenza provocato dal contrasto al Covid-19.

“Ho riflettuto sulla condizione di tante famiglie che non hanno la mia stessa fortuna, mi sono sentita impotente e ho deciso di fare qualcosa affinché nessuno fosse lasciato solo” ha spiegato. “Ho posizionato la cesta la notte scorsa – ha detto ai nostri taccuini Marcella – Da tempo avevo in mente un’iniziativa che portasse un po’ di sollievo a chi sta vivendo un periodo difficile”. Dopo il tentativo (non riuscito) di una raccolta fondi on line, Marcella ha deciso di lasciarsi ispirare da una iniziativa avviata in Campania, sua regione di origine. 

“Mi è sembrata una buona idea simulare il “panaro” napoletano per consentire a tutti gli abitanti del quartiere di poter fare un gesto di solidarietà lasciando generi alimentari all’interno di una cesta e allo stesso tempo consentire a chi non ha la possibilità di prendere quello che gli occorre” ha aggiunto. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, cesto solidale a Corcolle: “Se hai metti, se non hai prendi”

RomaToday è in caricamento