Mercoledì, 28 Luglio 2021
Castelverde Castelverde / Via Sant'Elpidio a Mare

Corcolle, pali della luce sul marciapiede. Pd: “Amministrazione non tutela più deboli”

Barriere architettoniche in via Sant’Elpidio a mare

Pali della luce sul marciapiedi che impediscono il passaggio di carrozzine e costringono il pedone a scendere in strada per procedere al transito. Siamo a Corcolle, uno dei quartieri del sesto Municipio, dove le barriere architettoniche creano disagi agli abitanti. “Il sesto municipio non è a misura dei più fragili” ha commentato Caterina Ingrassia, del Pd delle Torri.

Non è la prima volta che da Corcolle arrivano richieste di intervento da parte dei cittadini per migliorare la quotidianità. Nei giorni scorsi, l’associazione ‘Un mondo nel cuore’ ha avviato una petizione per chiedere la messa in sicurezza di SP49a Via Polense, in prossimità del centro abitato, e delle principali arterie del quartiere (via Sant'Elpidio a Mare, via Matelica, via Fermignano e via Ripatransone), a seguito dell’ennesimo incidente mortale avvenuto tra le strade del territorio, nella periferia di Roma est.

A questo si aggiunge la presenza di barriere architettoniche lungo le strade. “I lampioni della luce posizionati sui marciapiedi è la dimostrazione di quanto l’amministrazione non si preoccupi di tutelare le categorie più deboli – ha proseguito Ingrassia - Eppure sono stati stanziati quasi seicentomila euro per il rifacimento della strada, senza però risolvere un problema sotto gli occhi di tutti e che rende difficile la vita di chi dovrebbe essere maggiormente tutelato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corcolle, pali della luce sul marciapiede. Pd: “Amministrazione non tutela più deboli”

RomaToday è in caricamento