TorriToday

Colle degli Abeti, l'Ama non raccoglie i rifiuti: discariche a cielo aperto davanti a 2 scuole

Per l'Ama mancano le strade asfaltate e così i camion non posso passare. Risultato? Davanti a due scuole cumuli e cumuli di rifiuti e sporcizia trasformano un quartiere di nuova costruzione in una discarica

Due bambini giocano a palla. A due passi da loro cani randagi dilaniano qualche avanzo di cibo per strada, invasa dal pattume che straripa dai cassoni. Scene vere non di paesi indigenti ma di una delle nuove periferie romane. Siamo a Roma Est, zona Colle degli Abeti, di cui più volte ci siamo occupati.

Due scuole sono assediate dai rifiuti. Si tratta dell'asilo di via Luciano Conti e della scuola per l'infanzia di via Raul Chiodelli. "Qui ogni giorno s'assiste a spettacoli assurdi", spiega il Comitato di quartiere. "Bambini che slalomeggiano tra i rifiuti, alcuni si tappano il naso per la puzza e cani famelici s'avventano su i resti di chissà quale cucina".

Qui nelle zona di Colle degli Abeti il degrado continua dato che la mancanza di strade vere e proprie (nella zona esistono di fatto per ora solo strade cantierizzate) non consente all'Ama, la società adibita al ritiro dei rifiuti, di ritirare i rifiuti.

Il problema è la non conclusione, dell'asfaltatura, che danneggerebbe i mezzi dei servizi pubblici come trasporto urbano o raccolta della nettezza.
"Il divieto è un vera imposizione lavorativa, sebbene più e più volte mezzi dell'AMA,Cotral e Atac siano stati sorpresi a sfruttare quelle vie "sconnesse" come scorciatoie", dice il comitato di quartiere.

L'AMA ha richiesto al comitato "Colle degli Abeti" gli scatti per prendere provvedimenti occupazionali. "Non saremo complici del licenziamento di un lavoratore - ha detto il comitato ed ha aggiunto - Noi paghiamo le tasse come gl'altri, quindi vogliamo gli stessi servizi".

In tutto il quartiere gli unici cassonetti sono in zona di cantiere verso Don Primo Mazzolari, la situazione è al limite di una Capitale che tale si possa nominare, crescono anche le azioni di protesta con la creazione di vere e proprie discariche abusive a cielo aperto.

Sul sito del comitato è possibile visualizzare tutta la documentazione relativa alla vicenda di Colle degli abeti

www.colledegliabeti.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento