Castelverde Ponte di Nona / Via delle Cerquete

Castelverde B4, il comitato: “Cara sindaca, aspettiamo risposte da due anni, ci incontri”

A due dall'approvazione della delibera comunale a Castelverde B4 è calato il silenzio da parte delle istituzioni. I residenti sempre più esasperati

Immagine di archivio

Hanno chiesto un incontro alla sindaca di Roma Virginia Raggi e agli assessori Montuori e Castiglione per capire quali sorti li attendono a distanza di due anni di silenzio. I residenti del piano di zona Castelverde B4 che hanno costituito diversi anni fa il “Comitato Cerquete 2003” sono stanchi, esasperati e soprattutto preoccupati della situazione di stallo che si è creata intorno alla loro condizione abitativa e che nonostante il paventato sblocco del 2017 è ancora immutata, se non peggiorata. QUI TUTTA LA STORIA 

Dopo la delibera comunale del 2017 è calato il silenzio

La delibera comunale del 21 giugno del 2017 decideva di acquisire al patrimonio di Roma Capitale le “porzioni” del complesso immobiliare e di attribuire la concessione del diritto di superficie. Non solo, anche di procedere a “disciplinare la destinazione delle particelle immobiliari”. Nonostante anche una sentenza del TAR abbia ritenuto questa delibera un “atto dovuto” nulla è stato fatto in questi 24 mesi che separano l’approvazione della delibera ad oggi. La mancata messa in atto di tutte queste disposizioni ha creato una condizione di degrado sì ma anche di confusione facendo sprofondare sempre di più nel limbo e nell’incertezza i residenti del piano di zona che ormai gridano alla disperazione tanto più che la società costruttrice è fallita. 

L'appello del comitato alla sindaca: "Ci incontri, vogliamo soluzioni"

“Dietro a sentenze, numeri, particelle catastali ci sono delle famiglie – ha commentato Giusy Rotunno, presidente pro tempore del comitato – ci sono bambini, ragazzi, anziani che vanno tutelati e che hanno tutto il diritto di vivere una vita dignitosa”. L’appello: “Chiediamo di porre fine a quest'annosa vicenda che si protrae da più di un decennio, affinché tutto quanto fatto fino ad oggi non rimanga solamente una mera ed effimera propaganda a discapito e sulla pelle dei cittadini truffati che nel corso di questi anni hanno già dovuto subire innumerevoli umiliazioni e vessazioni”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelverde B4, il comitato: “Cara sindaca, aspettiamo risposte da due anni, ci incontri”

RomaToday è in caricamento