Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Castelverde Castelverde / Via Castellafiume

Un cantiere abbandonato da dieci anni preoccupa i residenti: “Le gru sono pericolose”

Dal parlamentino di viale Cambellotti: "Verificheremo lo stato di sicurezza"

Quello che si vede percorrendo via Castellafiume, a Castelverde, è lo scheletro di una costruzione. Lo stato in cui si trovano i pilastri e le gettate di cemento testimonia l’abbandono della struttura. “E’ in questo stato da dieci anni” hanno spiegato alcuni residenti al nostro giornale che da tempo cercano di ottenere risposte ma soprattutto di mettere in sicurezza l’area.

Già perché il cantiere, fermo da dieci anni circa, è composto anche da due gru che incutono preoccupazione e che ormai sono diventate, insieme alla struttura una sorta di “arredo urbano”. “Le recinzioni che delimitano l’area sono completamente aperte e non di rado qualcuno entra all’interno della costruzione” hanno aggiunto i residenti che temono per la loro incolumità qualora le gru dovessero perdere pezzi o cadere addirittura “Come successo a Ponte di Nona” hanno detto ancora ai nostri taccuini.

Abbiamo raggiunto Sergio Nicastro, assessore all’urbanistica del municipio VI per chiedere quali interventi si intende portare avanti per garantire la sicurezza dei residenti di via Castellafiume: “Chiederò all’ufficio tecnico di rintracciare la società e nel frattempo di verificare lo stato delle gru che generalmente, se pericolose, vengono smontate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cantiere abbandonato da dieci anni preoccupa i residenti: “Le gru sono pericolose”

RomaToday è in caricamento