Lunedì, 21 Giugno 2021
Castelverde Via Sant'Elpidio a Mare

Buche, rami pericolanti e segnali divelti: le richieste di Corcolle sul tavolo di Romanella

Dal comitato hanno spiegato: "Auspichiamo almeno una risposta"

Strade di Corcolle

Buche, rami pericolanti e segnali stradali divelti che diventano anche pericolosi, oltre che inutili, durante le giornate ventose. Siamo a Corcolle, uno dei quartieri del Municipio Roma VI delle Torri dove il comitato lancia un’altra, ennesima, richiesta di intervento auspicando in questa occasione almeno un riscontro da parte delle istituzioni. 

I disagi: dalle buche ai rami pericolanti

Dai disagi alla viabilità fino ad arrivare alla potatura dei rami pericolanti. E tra le richieste di intervento che il comitato di quartiere Giardini di Corcolle ha inviato nella mattina di martedì all’attenzione della giunta Romanella, ci sono anche il ripristino e la manutenzione del manto stradale di via Matelica ma anche di via Sant’Elpidio a mare, via Fermignano e via Ripatransone. Non solo. La strada che più di tutte preoccupa i residenti è la via Polense dove le piogge degli ultimi giorni hanno creato delle vere e proprie voragini e dove l’incolumità di automobilisti e ciclisti è seriamente in pericolo. Dal comitato anche la richiesta di mettere in sicurezza le alberature su via Fermignano e via Ripatransone dove i rami pericolanti costituiscono un problema e un disagio. Tra le istanze dei cittadini anche i due segnali strali verticali che sono collocati all’inizio di via Sant’Elpidio a mare, sono pericolanti e si teme la caduta. 

"E' ora di passare dalle parole ai fatti"

“Apprezziamo la buona volontà dimostrata fino ad ora – ha puntualizzato Stefano Cesare, presidente del comitato di quartiere Giardini di Corcolle – ma adesso non basta più, adesso è necessario passare dalle parole ai fatti e auspichiamo almeno una risposta alle nostre richieste considerato che fino ad ora sono cadute nel vuoto”. 

segnali-via-sant-elpidio-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buche, rami pericolanti e segnali divelti: le richieste di Corcolle sul tavolo di Romanella

RomaToday è in caricamento