Castelverde Castelverde / Via Massa di San Giuliano

Castelverde: furto col 'botto' alla Conad. Fermati coi soldi bruciati

Gli agenti di polizia fermano durante la notte due italiani di 28 e 32 anni dopo un furto in un supermercato di via Massa di San Giuliano. Rintracciati mentre tentavano la fuga su via di Rocca Cencia

Castelverde: via Massa di San Giuliano

Hanno fatto esplodere la cassa continua di un supermercato di via Massa di San Giuliano e sono fuggiti con il bottino.  E’ accaduto ieri notte intorno alle  ore 3.30 a Castelverde. Sul posto sono arrivate  le volanti della Questura che hanno effettuato un breve sopralluogo, rinvenendo delle banconote bruciate e una miccia di detonazione. Dopo aver raccolto la testimonianza di alcuni residenti che avevano visto due individui allontanarsi a bordo di un’auto grigia, si sono messi sulle tracce dei due malviventi. Effettuata una “battuta” nella zona gli agenti delle Volanti e dei Commissariati Tivoli e del Casilino Nuovo sono riusciti ad intercettare sulla via Prenestina una station wagon con a bordo due individui che viaggiava a forte velocità. Gli agenti hanno bloccato l’auto nei pressi di via Rocca Cencia.

BANCONOTE BRUCIATE: Alla vista della Polizia, il conducente dell’auto ha tentato di liberarsi di alcune banconote  gettandole a terra e nascondendole sotto l’autovettura. Addosso ai due, un romano e un pugliese di 28 e 32 anni, gli agenti hanno rinvenuto banconote di vario taglio per un totale di 800 euro. Nascoste sotto il tappetino posteriore dell’auto, invece, c’erano altre banconote strappate e bruciate per un valore di circa 2300 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelverde: furto col 'botto' alla Conad. Fermati coi soldi bruciati

RomaToday è in caricamento