Borghesiana Colle Prenestino / Via Prenestina

Colle Prenestino: il ritiro degli ingombranti è lento, il Pd lancia un appello al Comune

Fino a 80 giorni di attesa per i privati che chiedono a domicilio il ritiro degli ingombranti. Compagnone: “Ziantoni intervenga”

“Ho chiesto il ritiro di un materasso, mi hanno dato un tempo di attesa di 80 giorni”. È una residente del quartiere Colle Prenestino, estrema periferia est del municipio Rom VI delle Torri a denunciare i tempi attesa come risposta alla richiesta di ritiro di un rifiuto ingombrante presso il proprio domicilio. E come lei altri residenti hanno denunciato ritardi, non solo anche inutili attese: “Da giorni provo a mettermi in contatto attraverso il numero del centralino di Roma Capitale ma non ricevo nessuna risposta”.

Dal quartiere Colle Prenestino al quartiere Ponte di Nona e Torre Maura, lo scenario non cambia: tanti i residenti che denunciano i ritardi nei tempi di raccolta. “Certo, ci sono le isole ecologiche mobili di domenica ma le file sono interminabili” hanno spiegato ancora altri residenti.

È Fabrizio Compagnone, capogruppo Pd del Municipio VI a raccogliere le denunce dei residenti e a lanciare un appello al Comune di Roma, nello specifico all’assessora ai rifiuti, Katia Ziantoni già assessora all’ambiente del parlamentino di viale Cambellotti: “I ritardi nei ritiri, purtroppo, non fanno altro che alimentare in buona parte le discariche abusive che sono presenti nei nostri quartieri – ha concluso – Il mio appello all’assessora Ziantoni che bene conosce il nostro territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colle Prenestino: il ritiro degli ingombranti è lento, il Pd lancia un appello al Comune

RomaToday è in caricamento