rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Borghesiana Borghesiana / Via Casilina, 1770

Casilino, Pinti (Pdl): “Basta spot, servono azioni concrete”

Lo ha dichiarato, in una nota, il consigliere del VI Municipio, dopo la sparatoria avvenuta venerdì sera nel bar "Evangelisti" a Borghesiana

“Quanto avvenuto venerdì sera nel bar ‘Evangelisti’ di Via Casilina mostra chiaramente quale sia la sicurezza del quadrante – ha commentato, attraverso un comunicato, Daniele Pinti, consigliere municipale del Pdl –. Un ‘far west’ dove ragazzi di neanche vent’anni girano tranquillamente armati e possono trasformarsi in killers da un momento all’altro. Se quanto avvenuto ieri sera fosse avvenuto soltanto sei mesi fa, la sinistra si sarebbe scagliata con parole di fuoco contro l’ex sindaco Alemanno. Oggi che governa, invece, nonostante i provvedimenti presi dal sindaco Marino come, ad esempio, la cancellazione dell’ordinanza antiprostituzione emessa dal suo predecessore, abbiano ancora di più aumentato degrado ed illegalità nella zona, tutti tacciono.

Daniele-Pinti (Pdl)-2Noi invece ribadiamo che questo Municipio ha un disperato bisogno di azioni concrete, non di spot elettorali vacui. ‘La legalità tornerà di moda’, strombazza il sindaco ogni volta che una telecamera lo inquadra. Venga a farsi un giro per le strade del VI Municipio, anzi che sfilare con Renzi lungo i Fori Imperiali. Tra prostitute all’opera in pieno giorno, campi nomadi abusivi che si stanno ripopolando più di prima degli sgomberi e ragazzini che girano armati, vedrà quanto al Casilino la legalità va di moda”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casilino, Pinti (Pdl): “Basta spot, servono azioni concrete”

RomaToday è in caricamento