Venerdì, 19 Luglio 2024
Borghesiana Finocchio / Via Misilmeri

Borghesiana: "Perdita d'acqua da quattro giorni, alla faccia degli sprechi"

Un lettore ci segnala il guasto e denuncia i mancati interventi

Da lunedì 7 agosto Fabio telefona al numero verde di Acea. La risposta è sempre la stessa: "L'intervento è stato preso in carica". Ma di operai nemmeno l'ombra. E l'acqua, potabile, preziosa, proveniente dalla rete idrica romana, scorre a fiotte lungo la strada. Alla faccia degli sprechi di cui tanto si è discusso nelle ultime settimane. 

Siamo in via Misilmeri, nel cuore di Borghesiana, VI municipio. Fabio C., un residente della zona, ci ha contattato per denunciare il guasto. Una piccola strada della periferia romana, dove già ai piani alti si soffre la carenza di acqua. "Io abito all'ultimo piano, a pochi metri dalla strada che vi ho segnalato, in estate la pressione dei rubinetti è sempre molto bassa. Combattiamo ormai da anni". La ragione non è la perdita in oggetto, ma questa fa salire la rabbia. "E' possibile dover sopportare una carenza nel servizio e in contemporanea vedere per quattro giorni l'acqua che sgorga da una tubatura rotta?"

E' possibile sì, e sono fin troppe le strade della Capitale nelle stesse condizioni di via Misilmeri. Nei giorni dell'emergenza siccità e del braccio di ferro tra Comune, Acea e Regione sull'eventualità (scongiurata) di razionare l'acqua ai romani, sono state segnalate decine di perdite stradali. Dal centro storico, con Corso Rinascimento chiusa al traffico due settimane fa, alla periferia, passando per Monteverde dove un ironico cartello ha accompagnato la denuncia dei residenti. Decine di guasti e centinaia di litri d'acqua andati persi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borghesiana: "Perdita d'acqua da quattro giorni, alla faccia degli sprechi"
RomaToday è in caricamento