Borghesiana Finocchio / Via Lentini

Borghesiana: ingaggia inseguimento con i militari e poi li aggredisce

In manette un uomo di 38 anni. Dopo essere caduto dal ciclomotore ha provato a lanciare il casco contro i carabinieri

Un rocambolesco inseguimento lungo le vie della Borghesiana, nel tardo pomeriggio di ieri, non ha evitato l’arresto ad un 38enne romano. L’uomo, mentre viaggiava a bordo di un ciclomotore, sulla via Casilina ha incrociato una gazzella dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma ed ha iniziato ad effettuare una serie di pericolosi sorpassi per tentare di eludere un eventuale controllo. Proprio quella condotta, però, ha indotto i militari a inseguirlo per effettuare le dovute verifiche.

CADUTA IN VIA LENTINI - Il 38enne, per nulla intimorito dall’alt imposto dai Carabinieri, ha proseguito la marcia a tutta velocità, effettuando manovre sempre più azzardate finché, giunto in via Lentini, ha perso il controllo del ciclomotore, incappando in una rovinosa caduta. Nonostante le ferite riportate nell’impatto con l'asfalto, il romano non si è dato per vinto: all’arrivo dei Carabinieri, infatti, si è sfilato il casco dalla testa lanciandoglielo contro, nella speranza di creare un diversivo per proseguire la fuga a piedi. Il tentativo, però, è risultato vano.

OSPEDALE E MANETTE - Nonostante la strenua resistenza opposta all’arresto, il 38enne è stato ammanettato e portato in caserma. L’uomo, che al Policlinico Casilino è stato riscontrato affetto da lesioni giudicate guaribili in 7 giorni, dovrà rispondere dei reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borghesiana: ingaggia inseguimento con i militari e poi li aggredisce

RomaToday è in caricamento