Borghesiana

Fontana Candida: demolita villa abusiva in via Casale Ciminelli

L'operazione è stata diretta dal comandante Antonio Di Maggio e ha visto l'impiego di 25 agenti del ufficio antiabusivismo. Il manufatto, di 225 metri, è stato abbattuto per evitare il consolidamento dell'abuso

E’ iniziata questa mattina ed è ancora in corso la demolizione di un rustico di una villa di 225 metri quadrati. Venticinque agenti della polizia municipale dell’Ufficio Antiabusivismo Edilizio del Campidoglio, diretto dal Comandante Antonio di Maggio, stanno provvedendo alla demolizione di un manufatto completamente abusivo costruito in mezzo ai vigneti nella zona di Fontana Candida in via Casale Ciminelli.

La struttura è stata realizzata ad inizio 2009.  Un piano fuori terra ed una sopraelevazione che le ruspe stanno abbattendo a tempo di record per impedire il consolidamento dell’abuso. “Questa operazione”, spiega il nucleo antiabusivismo edilizio della Polizia Municipale, “sottolinea quanto un costante monitoraggio del territorio ed interventi tempestivi contrastino queste forme di aggressione dell’ambiente”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana Candida: demolita villa abusiva in via Casale Ciminelli

RomaToday è in caricamento