menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto commercianti di via Fontana Candida

Foto commercianti di via Fontana Candida

Finocchio, il Grinch del Natale ruba abeti e luminarie ai commercianti

Negli ultimi cinque giorni sono stati derubati alcuni abeti veri posizionati davanti ai negozi dai commercianti

Come nel romanzo fantastico di Dr. Seuss, anche a Finocchio, il Grinch ha deciso di “rubare” il Natale ai bambini ma non ha fatto i conti con i commercianti della borgata che da tempo ormai si battono perché le strade si riempiano di gioia e colori. 

La "via dello shopping" animata e addobbata per il Natale

Come molti altri quartieri del Municipio e della città, i commercianti di Finocchio, e nello specifico di via Fontana Candida, hanno deciso di allestire la “via dello shopping” con luminarie, vetrofanie e abeti veri perché il Natale possa essere vissuto soprattutto dai bambini del quartiere. “Il nostro più grande desiderio è vedere bambini e ragazzi divertirsi tra le strade di Finocchio, portare allegria così che possa emergere sempre più la parte sana del quartiere – ha detto al nostro giornale Marco Gabrieli, proprietario di un’agenzia immobiliare - Per questo da alcune settimane, durante i week end in via Fontana Candida arrivano mascotte, peluche giganti, mangiafuoco e trampolieri”. Tutto a spese dei commercianti che, nella maggior parte dei casi, non traggono guadagni economici dall’iniziativa. Una novità che non poteva certo arrestarsi con l’arrivo del Natale: “Abbiamo deciso di acquistare luminarie e abeti per addobbarli a festa – ha aggiunto Gabrieli – Ma negli ultimi cinque giorni ci sono stati prima i furti degli addobbi e delle luminarie, poi degli abeti”. Tutto questo di notte ma sotto l’occhio vigile delle telecamere di videosorveglianza di cui sono provvisti i negozi. Tra i negozianti derubati c'è stato anche chi ha disegnato con una bomboletta spray l'albero sulla vetrina. 

I commercianti: "Potranno rubare gli alberi ma non la nostra voglia di cambiare qualcosa"

Per ora non è stata sporta nessuna denuncia ma i commercianti non escludono di poterlo fare nei prossimi giorni. “Fare qualcosa in questa borgata abbandonata dalle istituzioni e fuori da ogni controllo è davvero difficile” ha aggiunto Tamara, un’altra commerciante della via. “Potranno rubare le cose materiali – ha concluso Gabrieli – Ma non potranno rubare la voglia di cambiare anche in piccolo questo quartiere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento