rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Borghesiana Tor Vergata / Via Casilina

Finocchio piange don Pasquale Cipriani, durante il suo sacerdozio aveva ospitato Giovanni Paolo II

È scomparso all’età di 92 anni il sacerdote che dagli anni ’60 aveva avuto l’incarico alla parrocchia di ‘Santa Maria della Fiducia’ poi trasferito alla chiesa del ‘Divino Amore’

È scomparso nel giorno dell’Epifania don Pasquale Cipriani, all’età di 92 anni che per alcuni decenni è stato parroco presso la chiesa di ‘Santa Maria della Fiducia’ a Finocchio. E nonostante fosse stato trasferito da tempo al ‘Divino Amore’ tanti in quartiere piangono la sua morte. I funerali sono stati celebrati presso il santuario di via Laurentina la mattina di giovedì.

Don Pasquale è arrivato a Finocchio agli inizi degli anni ’60. “A quel tempo in quartiere non c’era nulla – ha ricordato Flavio Mancini, un residente – Mancavano servizi, centri di aggregazione e la parrocchia era il centro di tutto. Lui ha saputo convogliare i giovani, i ragazzi anche togliendoli dalla strada”.

Durante il suo sacerdozio, nel 1990, la chiesa di via Casilina ha ospitato anche l’allora papa Giovanni Paolo II, a ricordare quell’avvenimento è una targa esposta nel piazzale della chiesa. Nel 2021, come riporta un almanacco della parrocchia del ‘Divino Amore’, don Pasquale ha celebrato i 50 anni del suo sacerdozio. “E’ stata una figura molto importante per il nostro quartiere – hanno raccontato alcuni residenti – E’ rimasto nel cuore di tutti noi”.

Anche la parrocchia di ‘Santa Maria della Fiducia’ ha voluto ricordare il parroco con un post sulla pagina FB in cui si legge: “La scorsa notte il nostro caro Don Pasquale Cipriani è tornato alla casa del Padre, lui che, insieme a Don Lorenzo Meati (che ci ha lasciati a luglio scorso), per tanti anni sono stati le nostre guide e hanno contribuito alla crescita, non solo spirituale, di tutti i cittadini di Finocchio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finocchio piange don Pasquale Cipriani, durante il suo sacerdozio aveva ospitato Giovanni Paolo II

RomaToday è in caricamento