Venerdì, 25 Giugno 2021
Borghesiana Borghesiana / Via Borghesiana

Borghesiana Volley: l'under 16 di Marta Chiodi inizia col botto

"E' stato un esordio abbastanza tranquillo, ci è capitata una squadra giovane e inesperta quindi è stato tutto abbastanza semplice"

Marta Chiodi

Lo scorso week-end tutto il movimento pallavolistico nazionale ha osservato un turno di riposo a causa delle elezioni Fipav. Ma già ieri (lunedì) si è tornati a giocare: per la Polisportiva Borghesiana volley è stato il momento dell'esordio dell'Under 16 femminile. La squadra allenata da Marta Chiodi ha vinto 3-0 (25-14, 25-7, 25-21) sul campo del Dlf alla prima gara di campionato. «E' stato un esordio abbastanza tranquillo - ha spiegato la Chiodi -, ci è capitata una squadra giovane e inesperta quindi è stato tutto abbastanza semplice. Solo nel terzo set le ragazze si sono deconcentrate un po' e hanno fatto molti errori su ricezione e appoggi di palla facile. Cercheremo di lavorare - conclude la Chiodi - per migliorare queste fasi e arrivare più preparate ad affrontare squadre più esperte». Giovedì si torna in campo per affrontare in casa il Volley & Sport, mentre l'altro gruppo della Chiodi (l'Under 14 femminile Fipav) esordirà sabato.

UNDER 14 - Non ha iniziato benissimo la propria stagione, invece, il gruppo Under 14 femminile Uisp affidato alla sorella minore di Marta, Camilla Chiodi. «Abbiamo perso le prime due partite per 3-0 - dice Camilla -, ma già tra una gara e l'altra si è visto un miglioramento per quanto riguarda l'approccio e anche sui singoli fondamentali. Il gruppo è molto numeroso e alcune sono al primo anno in questo sport, quindi è normale che la partenza non sia subito a mille. Tutte le ragazze, comunque, si impegnano molto e credo si possano fare buone cose. Abbiamo deciso di fare il campionato Uisp - continua Camilla Chiodi - proprio perchè essendo un gruppo numeroso, ma con molta passione abbiamo scelto di dare a tutte la possibilità di fare l'esperienza del campo che è fondamentale tanto quanto una buona tecnica per crescere a pieno come giocatrici. In queste due partite ho notato che, ancor più che i fondamentali, il problema è stato di testa, visto che ha influito molto la paura dell'errore. Come dice sempre il mio di allenatore (Camilla gioca in serie C a Ciampino, ndr), la paura non è amica ma, anzi, se hai paura di sbagliare è sicuro che sbaglierai. Cercheremo nelle prossime gare di controllare un pò meglio questo fattore e ovviamente - conclude Camilla Chiodi - continueremo a lavorare sulla tecnica sperando di riuscire a toglierci qualche soddisfazione».

Infine venerdì prossimo primo impegno anche per l'Under 14 maschile affidata a coach Massimo Iacono che quest'anno affronta ben tre campionati: la 14 Uisp, la 15 Fipav e il 3 contro 3 Fipav per i 2000/01.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borghesiana Volley: l'under 16 di Marta Chiodi inizia col botto

RomaToday è in caricamento