Torri Parioli / Viale dei Parioli

Catturato ai Parioli pericoloso latitante di Tor Bella Monaca

Dopo oltre due mesi d'indagini carabinieri e polizia riescono a catturare un 36enne di Tor Bella Monaca accusato di tentato omicidio. L'uomo si nascondeva nella Roma bene dei Parioli

Aveva fatto perdere le proprie tracce lo scorso 23 maggio, dopo aver accoltellato al torace un 50enne in via Domenico Parasacchi, a Tor Bella Monaca. Finisce nel quartiere dei Parioli la latitanza di un giovane 36enne di Tor Bella Monaca accusato del tentativo di omicidio di un 50enne dell’Eur, raggiunto da alcune coltellate al torace e ricoverato in gravissime condizioni al policlinico di Tor Vergata. Le immediate indagini, svolte dai Carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca e dal Commissariato Salario Parioli, hanno consentito di individuare il responsabile che, però, immediatamente dopo l’accoltellamento si era dato alla macchia.

FUGA AI PARIOLI: Dalle indagini svolte si è compreso che l’uomo era andato via da Tor Bella Monaca, stabilendosi verosimilmente nel quartiere bene di Roma dei Parioli. Da qui i controlli di osservazione combinati con un’intensa e complessa attività di controllo del territorio delle due Forze di polizia che ha portato a rintracciare l’uomo per strada alla guida di un motorino mentre faceva, con fare sospetto, diverse soste nei pressi di banche e negozi.

NESSUN FERITO: E’ stata così isolata la zona al fine di evitare che l’uomo potesse farsi scudo dei passanti o tentare una fuga pericolosa ed è scattato
il fulmine blitz: Polizia e Carabinieri hanno immobilizzato l’uomo senza consentirgli la benché minima reazione. Al termine dell’operazione si accertava che anche il motorino era provento di furto e, pertanto, il 36enne dovrà ora rispondere anche di ricettazione.  L’uomo dagli Uffici del Commissariato è stato tradotto nel carcere di Regina Coeli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catturato ai Parioli pericoloso latitante di Tor Bella Monaca

RomaToday è in caricamento