Domenica, 13 Giugno 2021
Torri Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Arresto Piccolo, Argenti (Idv): "Pretendiamo dimissioni D'Angelo"

Il coordinatore Idv in Municipio VIII attacca il presidente Lorenzotti colpevole di essersi circondato "di personaggi inquisiti". "Alemanno ed il presidente della Circoscrizione dovrebbero dimmettersi"

Dimissioni. Il coordinatore Idv in Municipio VIII Marco Argenti attacca frontalmente la giunta Lorenzotti, commentando l'iscrizione sul registo degli indagati della Procura il consigliere Pdl al Comune di Roma Samuele Piccolo e dell'assessore ai Lavori Pubblici alla Circoscrizione delle Torri Ezio D'Angelo: "Non bastava la conclamata incapacità a governare il nostro municipio: Lorenzotti doveva anche appestare le istituzioni municipali circondandosi di personaggi inquisiti per soggiaceree a stomachevoli obblighi di corrente".


DIMISSIONI - Marco Argenti che va nello specificio del caso D'Angelo concludendo: "L'arresto del vicepresidente del consiglio comunale di Roma, Samuele Piccolo, e l'avviso di garanzia recapitato all'assessore municipale Ezio D'Angelo dovrebbero obbligare Alemanno e Lorenzotti ad un atto di dignità politico-istituzionale: rassegnare urgentemente le dimissioni e concedere alla magistratura di svolgere liberamente il proprio dovere di accertamento delle responsabilità penali. Quelle politiche, viceversa, sono evidenti a tutti e bisognerebbe solo prenderne atto e liberare le istituzioni da questa peste del malaffare. Le dimissioni di D'Angelo, ovviamente, non sono nemmeno oggetto di discussione: ce le aspettiamo e le pretendiamo, prima di tutto in quanto cittadini che non meritano di essere governati da personaggi su cui gravano accuse così infamanti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto Piccolo, Argenti (Idv): "Pretendiamo dimissioni D'Angelo"

RomaToday è in caricamento