rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Altre Torre Gaia / Via Ernesto Breda

Villaggio Breda: negozi chiusi, i residenti "sul piede di guerra"

Attività commerciali con le serrande abbassate al Villaggio Breda: esasperati gli anziani abitanti del quartiere, costretti a spostarsi a piedi o con i mezzi per raggiungere il supermercato più vicino

Agosto amaro per i residenti del Villaggio Breda, che lamentano la chiusura simultanea di tutti i negozi della piazza nelle settimane estive più calde.
“Nel periodo di ferragosto, al Villaggio Breda chiudono tutti i negozi. Qui vivono molti anziani e disabili –spiega Maria Valentini –. Come fanno villaggio-negozi 2-2la spesa? Dovrebbero alternarsi: non possono lasciarci senza pane e latte per venti giorni".

"Abbiamo anche un problema con la sostituta del medico di base, il dott. Converti – prosegue un’altra residente, Diana Valentini –, che è andato in ferie. La nuova dottoressa non risponde al telefono: per ben due volte è stata chiamata l’ambulanza. La cercano per necessità, non per gioco. Ad agosto nel quartiere le persone anziane devono raccomandarsi ai vicini di casa: anche il fruttivendolo chiude per un mese, giustificandosi dicendo: ‘Tanto avete i supermercati’. 

Le liberalizzazioni vanno bene, ma non in tutti i settori: nel commercio bisogna prevedere una turnazione. E poi qui, d’estate, non esiste un servizio di sorveglianza da parte delle Forze dell’Ordine: i malviventi si appostano per scippare le persone anziane. Insomma: ci sentiamo abbandonati".

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio Breda: negozi chiusi, i residenti "sul piede di guerra"

RomaToday è in caricamento