Altre

Tor Vergata: tra trote e orate mezz'etto di hashish

I carabinieri arrestano un 31enne in affidamento ai servizi sociali che spacciava hashish occultato in una cassa di prodotti ittici della propria pescheria

Nascondeva il 'fumo' tra trote e orate. Per questo i carabinieri della stazione di Tor Vergata al termine di una complessa attività informativa svolta negli ambienti della tossicodipendenza hanno scoperto una pescheria utilizzata come deposito per la droga, e gestita da un 31enne che si trova in affidamento ai servizi sociali.

I militari hanno seguito alcuni ragazzi hanno fatto scattare il blitz quando l’uomo ha iniziato a compiere strani movimenti vicino ad una cassa di pesce. Una volta dentro i Carabinieri hanno trovato 50 grammi di hashish divisi in varie dosi pronte per la vendita al dettaglio.

INDAGINI SULLA RETE DI PUSHER: I militari sono ora al lavoro per scoprire la rete di piccoli pusher legata all’uomo che ora dovrà essere processato per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Vergata: tra trote e orate mezz'etto di hashish

RomaToday è in caricamento