TorriToday

Colle degli Abeti: firmata la convenzione per il completamento di via Liberti

È stato siglato questa mattina, al Segretariato, l'atto per la bonifica e l'asfaltatura della strada. "Questo è il risultato del lavoro svolto da mesi assieme al comitato di quartiere e ai singoli cittadini", ha detto Dario Nanni(Pd)

È stata firmata questa mattina, al Segretariato Generale del Comune di Roma, la convenzione per il completamento di via Liberti, a Colle degli Abeti, un’arteria che i residenti chiedevano da anni. 

“Colle degli Abeti avrà la strada – ha affermato il presidente della commissione capitolina Lavori Pubblici, Dario Nanni (Pd) –. Con l'atto, siglato questa mattina dal consorzio delle imprese, si mette la parola fine al lungo e tormentato iter amministrativo per la realizzazione di questa arteria, che i cittadini aspettano da anni. A questo punto la palla passa in mano alle imprese, che dovranno dare seguito alla fase operativa realizzando l'opera dopo un bando di gara. Questo è il risultato del lavoro fatto da mesi assieme al comitato di quartiere Colle degli Abeti e ai singoli cittadini, con i quali ci continueremo a battere per accelerare l’esecuzione di quest’opera. Esprimo dunque soddisfazione per quella che prima di tutto rappresenta una vittoria dei cittadini, e da parte mia continuerò a controllare costantemente che tutto proceda senza ulteriore perdite di tempo”.

VERDICCHIO: “L’APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE È UNA LIBERAZIONE” – “Ad un anno dall’approvazione della relativa delibera e al termine di un iter a dir poco farraginoso – ha detto Federico Verdicchio, presidente del comitato di quartiere Colle degli Abeti – , l'approvazione della convenzione per i lavori di asfaltatura e bonifica di via Liberti è una specie di liberazione, che speriamo si traduca presto in operai al lavoro. Chi abita in quella via ha pagato casa ed oneri concessori  merita di vivere in un contesto dignitoso e sicuro, cosa finora a loro non concessa, anche se il recente arrivo dell’illuminazione pubblica aveva migliorato un po’ la situazione. Ora, a detta degli uffici dell' Urbanistica, manca solo il permesso a costruire, che sembra essere una formalità. Speriamo sia cosi. Quando la strada sarà ultimata, sarà una bella soddisfazione anche per chi ha lavorato attivamente ieri (per esempio l'ex presidente della Commissione Urbanistica Di Cosimo) e per chi sta lavorando oggi, come il presidente della commissione Lavori Pubblici Nanni, che ha ‘tampinato’ senza sosta il Segretariato aggiornandoci anche di sviluppi e battute di arresto”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento