Altre Colle Prenestino / Via di Torrenova

Picchia la compagna perché: “E' l'uomo che comanda”

Ieri, i carabinieri hanno arrestato in via di Torrenova un uomo di 29 anni per aver più volte malmenato la convivente. Dovrà risponderà di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate

Un cittadino romeno di 29 anni è stato arrestato per aver picchiato più volte la convivente, una donna di 39 anni. Allertati dai vicini, i carabinieri sono intervenuti in via di Torrenova dove hanno hanno trovato una donna romena in lacrime, che, sebbene fosse appena stata aggredita dal proprio compagno, con il volto tumefatto e coperto di sangue, ha trovato il coraggio di denunciare l'uomo e ai militari ha raccontato che da mesi subiva continue aggressioni fisiche. Il convivente, picchiatala, le sottraeva il cellulare per impedirle di chiedere soccorso. Ieri ha tentato addirittura di soffocarla. La vittima è stata accompagnata all' Ospedale Casilino dove i sanitari le hanno riscontrato anche la frattura del setto nasale. L'arrestato, che ha confessato informalmente ai carabinieri di "aver picchiato la donna perché è l'uomo che comanda", è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli e dovrà risponderà di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la compagna perché: “E' l'uomo che comanda”

RomaToday è in caricamento