Sabato, 19 Giugno 2021
Altre Borghesiana / Via di Rocca Cencia

Rocca Cencia: passeggiata antilucciole del CRA

Camminata del Comitato Romano Antilucciole in via di Rocca Cencia per sensibilizzare le istituzioni sul problema dell'attività di meretricio nella periferia romana. Vendetti: "Situazione pericolosa"

Una passeggiata antilucciole in via di Rocca Cencia. E’ quanto ha svolto ieri sera sulla strada che collega la Polense a Finocchio il Comitato Antilucciole Romano (CRA) per sensibilizzare il governo all’approvazione del DDL Carfagna che reinserisce il reato di prostituzione con pene esemplari. Con ritrovo al parcheggio Ama di via di Rocca Cencia, la camminata, promossa dal CRA, ha visto la partecipazione di decine di cittadini esasperati dal malcostume che sono costretti a vedere sotto le loro case anche durante le ore diurne. Tra i passeggianti anche il consigliere Pdl in VIII Municipio Fernando Vendetti, Marco Marsilio e i consiglieri Filini, Rinaldi, Vinzi, Santori e D’Angelosante.

FALLO A CASA TUA NON SOTTO LA MIA: A promuovere la passeggiata in via di Rocca Cencia Fernando Vendetti, consigliere Pdl in VIII Municipio: “Abbiamo scelto questa strada – spiega – per sensibilizzare il Governo a discutere ed approvare il DDl Carfagna che reintroduce il reato di prostituzione. Attualmente le multe non sono sufficienti a contrastare questo fenomeno che in queste zone sta assumendo proporzioni allarmanti. Via di Rocca Cencia come strada per l’attività di meretricio mi è stata segnalata da diversi cittadini, stanchi di vedere questo degrado sotto le finestre di casa loro e anche in pericolo, visto alcune minacce ricevute dalle stesse meretrici dopo aver cercato un colloquio pacifico per allontanarle. Vogliamo dire basta a questo degrado essendo solidali con i cittadini”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocca Cencia: passeggiata antilucciole del CRA

RomaToday è in caricamento