Altre Via di Lunghezza

Lunghezza: aggredito con un tubo per la catenina. Fermato minore

I carabinieri arrestano un 16enne fermato nel parcheggio del centro commerciale Roma Est mentre con un corpo contundente minacciava un altro giovane con l'intento di derubargli la collana d'oro

Ha aggredito con un tubo in ferro un suo coetaneo per farsi consegnare la catenina d’oro che portava al collo: così un 16enne di origini balcaniche ma cresciuto a Roma, è stato arrestato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tivoli. Il giovane aggressore ha fermato e minacciato il malcapitato nei pressi del parcheggio del Centro Commerciale Roma Est a Lunghezza, ma non è riuscito a raggiungere il suo intento per la pronta reazione della vittima.

LITE E OSPEDALE: Tra i due 16enni c’è stata una colluttazione a seguito della quale entrambi sono dovuti ricorrere alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale ‘San Giovanni Evangelista’ di Tivoli, dove sono stati giudicati guaribili in 7  e 15 giorni. L’arrestato è stato poi accompagnato presso il Centro di Prima accoglienza di Roma.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lunghezza: aggredito con un tubo per la catenina. Fermato minore

RomaToday è in caricamento