Martedì, 3 Agosto 2021
Altre Torre Angela / Via Casilina

Casilino: blitz antiprostituzione

Maxi operazione antiprostituzione dei carabinieri di Roma. Controllata anche la Casilina e la Prenestina sul versante dell'VIII

Si è svolta stanotte un’operazione antiprostituzione da parte dei Carabinieri del Gruppo di Roma. Via Cristoforo Colombo, Piazzale dei Navigatori, Viale Marconi, Eur, San Paolo, Garbatella, via Prenestina, via Palmiro Togliatti, via Appia Nuova, Via Casilina, via Salaria, piazza Pino Pascali sono state le zone dove i Carabinieri hanno operato per garantire il rispetto dell’ordinanza sindacale e scoraggiare i clienti delle lucciole. Al termine delle verifiche il bilancio è di 63 prostitute identificate, per la maggior parte provenienti dall’Est, un centinaio di clienti e oltre 70 veicoli controllati. L’auto di un cliente è stata confiscata perchè sprovvista della copertura assicurativa obbligatoria. Altri guai per lo stesso conducente, un 28enne romano, già conosciuto dalle forze dell’ordine, denunciato a piede libero poiché sorpreso alla guida dell’auto sprovvisto della patente di guida, documento che gli era già stato revocato tempo fa.

SPRAY ORTICANTE: Anche una lucciola romana di 27 anni, incensurata, è stata denunciata a piede libero per porto di armi od oggetti atti ad offendere. La ragazza è stata trovata in possesso di una bomboletta di spray urticante antiaggressione del genere proibito che nascondeva nella borsetta. Nel corso dei controlli sono state notificati anche 4 decreti di allontanamento emessi a carico di prostitute comunitarie mentre 7 sono state le proposte inoltrate alle autorità competenti per l’emissione dello stesso provvedimento nei confronti di altrettante “lucciole”. Per prostitute e clienti sono scattate le sanzioni amministrative previste per l’inosservanza dell’Ordinanza antiprostituzione del Sindaco di Roma.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casilino: blitz antiprostituzione

RomaToday è in caricamento