TorriToday

Torre Angela, nuovo centro per rifugiati? I cittadini insorgono ma la voce è infondata

Un'indiscrezione ha provocato la reazione dei cittadini che in serata hanno bloccato via di Torrenova. La notizia sembra però essere priva di fondamento e oggi ha trovato la smentita del minisindaco Scipioni

Torre Angela, via Torrenova bloccata dai residenti

Tensione alta sul fronte immigrazione nel Municipio delle Torri. Ieri, in serata, alcune decine di abitanti hanno bloccato al traffico via di Torrenova dopo che erano circolate alcuni voci su un nuovo centro di accoglienza per rifugiati destinato ad accogliere 3500 persone. Solo un’indiscrezione, ma tanto è bastato per scatenare la rabbia dei residenti che dopo un’assemblea pubblica affollatissima hanno deciso di bloccare per circa un’ora la circolazione in via Torrenova.

L'INDISCREZIONE - Le voci circolate si riferivano ad un presunto piano della Prefettura per trasformare un vecchio centro commerciale abbandonato in un centro di accoglienza per rifugiati, capace di ospitare circa 3500 richiedenti asilo. L’indiscrezione si è rivelata però infondata e oggi ha trovato la smentita del minisindaco Marco Scipioni, che lo ha riferito a Romatoday. 

"Ho parlato con lo staff dell’Assessore Cutini (Politiche Sociali del Comune, ndr) e mi hanno detto che non c’è nessun progetto in merito, anche se aspetto ancora una smentita ufficiale tramite comunicazione scritta", ha affermato il minisindaco che ha poi spiegato il motivo della sua partecipazione all’assemblea pubblica di ieri. "Ho voluto ribadire la mia contrarietà a nuovi centri di accoglienza in un municipio che si sobbarca già il 60% dei rifugiati della Capitale", ha affermato Scipioni. 

I CENTRI DI ACCOGLIENZA A TORRI - Il Municipio Torri ospita oggi più di 1300 richiedenti asilo distribuiti in 15 centri d’accoglienza. Due di questi si trovano nel quartiere di Torre Angela, uno in via Poseidone e un altro in via Giuseppe Toraldo. "Metterne un terzo, grande, con oltre tremila rifugiati sarebbe una mossa folle per tutta la periferia romana", ci spiega Giuseppe, residente a Torre Angela. Secondo abitanti e CdQ la protesta di ieri servirà comunque a recapitare in Campidoglio un messaggio inequivocabile: "Siamo pronti a ripetere la manifestazione ogni sera e per tutta l'estate, finchè non avremo la certezza che il quartiere non ospiterà ulteriori rifugiati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento