rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Altre Torre Gaia / Via del Torraccio

Torre Angela: l’“Agrario Carlino”, un tuffo nella storia del quartiere

Ha aperto un negozio nel 1962, quando a Piazza del Torraccio esistevano solo un ovile e una vaccheria. Oggi, la famiglia di Carlino Boccacci gestisce "Orizzonti", che vende prodotti e accessori per piccoli animali

Carlino Boccacci è nato a Rieti ottant’anni fa: nel 1962 ha sposato la signora Maria e insieme hanno aperto un piccolo negozio che ancora oggi rappresenta un’istituzione a Torre Angela: l’“Agrario Carlino”. L’attività riforniva i contadini delle campagne e le borgate spontanee della zona. 
“Ho iniziato da zero: quando sono venuto ad abitare qui non esisteva piazza del Torraccio di Torrenova  – racconta Carlino –: c’erano solo un ovile e, dall’altra parte della strada, una vaccheria. Le mucche uscivano dalla struttura e andavano a bere in una fontana di campagna, che all’epoca sorgeva vicino alla cabina dell’Acea. Il negozio è sempre stato a gestione familiare: mia moglie Maria è stata la titolare per tanti anni, poi, è subentrata mia figlia, nel 2001, anno in cui abbiamo cambiato il nome dell’esercizio commerciale  in ‘Orizzonti’. Nei quartieri limitrofi, diverse persone conservano ancora adesso, all’interno delle loro case e nelle cantine, le botti con il nostro marchio. 

l'Agrario Carlino: prima e dopo

?20131112_110854-2

La piazza l’abbiamo creata io e Di Giuseppe negli anni’ Settanta, quando sono stati realizzati i marciapiedi e abbiamo donato la strada al Comune. Questa è la prima piazza cittadina del VI Municipio. Negli anni ’Novanta abbiamo aperto un agenzia di viaggi, l’Address Tour, cercando di creare qui un piccolo ‘centro commerciale’ all’aperto. C’era un vecchio casale dell’Ottocento che ho fatto ristrutturare dall’architetto che si è occupato anche di Fontana di Trevi. Inizialmente vendevamo articoli  agricoli: oggi nel negozio  si puo’ trovare qualcosa per l’agricola e tutto il necessario per i piccoli animali. Abbiamo circa 300 metri quadri distribuiti su più livelli. Vendiamo anche conigli, criceti e uccelli.

Negli anni’ Ottanta siamo cresciuti, diventando imprenditori. Mio figlio è entrato nell’azienda di famiglia e abbiamo aperto un ingrosso nel settore, nel 2000, ‘Agriroma’ a via Bitonto, che si è spostato a Grotte Celoni. Oggi non è più un’attività di vendita ma un’immobiliare: la società ‘Boccacci Srl’. Mio figlio è socio-fondatore dell’Anip (associazione nazionale imprenditori e professionisti),che in realtà è nata 30 anni fa. Oggi importiamo ed esportiamo a livello internazionale nel settore del ‘pet’ e cioè quello dei piccoli animali; abbiamo creato un marchio dedicato agli accessori, ‘Wind’. Insieme a Di Giuseppe, inoltre, abbiamo fatto crescere la banca di credito cooperativo di zona e organizziamo, ogni anno, la gara podistica ‘Corri nel Campus’, giunta alla sua tredicesima edizione”.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Angela: l’“Agrario Carlino”, un tuffo nella storia del quartiere

RomaToday è in caricamento