TorriToday

Colle Prenestino: accesa la luce a via Acciaroli

Martedì è stato attivato l'impianto di illuminazione pubblica. Angelucci (Pd): "Lavoravamo a questo intervento da un mese e mezzo". "Ringraziamo il Municipio e chiediamo di terminare il progetto del Parco", scrive "Amici del Parco" in un comunicato

È stato attivato martedì sera l’impianto di illuminazione di via Acciaroli a Colle Prenestino: un intervento chiesto a gran voce dai residenti da circa un anno.

“Martedì scorso, dopo quasi un anno di sollecitazioni da parte dei cittadini e un lungo lavoro, è stata presa in carico da Acea e conseguentemente acceso l'impianto di illuminazione di Via Acciaroli a Colle Prenestino – spiega Mariano Angelucci (Pd), presidente della Commissione municipale Lavori Pubblici e Mobilità –. Abbiamo redatto il verbale di consegna, con grande felicità dei residenti. Lavoravamo a questo intervento da un mese e mezzo ed è una grande risposta dell'Amministrazione nei confronti di una zona che era diventata ricettacolo di prostituzione, droga e incuria”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"AMICI DEL PARCO":“RINGRAZIAMO IL MUNICIPIO E CHIEDIAMO DI TERMINARE IL PROGETTO DEL PARCO” - “Continua con soddisfazione il progetto di riqualificazione del Parco adiacente la parrocchia San Patrizio, gestito da ‘Amici del parco’ – si legge nel comunicato dell’associazione. Dopo aver ottenuto l'apertura delle fontanelle, grazie all'interesse particolare del consigliere Angelucci e dell'assessore alla Mobilità Alveti, nella mattinata del 10 dicembre,si è svolto un incontro nel parco con i funzionari dei vari uffici competenti e, nella serata dello stesso giorno, sono stati accesi i lampioni di illuminazione pubblica del parco e della strada che costeggia la parrocchia, non funzionanti da molto tempo. Nel ringraziare l’istituzione per l'interessamento nei riguardi della nostra borgata, chiediamo aiuto per portare a termine il progetto del parco, per poter creare, in una borgata che non ha nulla, uno spazio per i nostri ragazzi, i nostri anziani e i nostri bambini, dove giocare, passeggiare e divertirsi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento