menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tor Vergata: “Apeiron” e “Petra”, le squadre vincitrici del primo round di Ebec

Si è svolta presso la Facoltà di Ingegneria di Tor Vergata la prima fase della la competizione ingegneristica più grande ed importante di Europa. Il 12 maggio, sempre all’Università, si terrà la finale nazionale

Il 5 e 6 Aprile, presso la facoltà di Ingegneria di Roma Tor Vergata si è svolto l’appuntamento più atteso dagli studenti di ingegneria dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata: Il round locale di EBEC (European BEST Engeneering Competition), la competizione ingegneristica più grande ed importante di Europa. L’evento è stato diviso in due manche: il Case Study, in cui i partecipanti hanno dovuto confrontarsi con un problema di natura manageriale e gestionale fornito da un’azienda e il Team Design, ovvero la progettazione e la realizzazione di un prototipo utilizzando soltanto dei determinati materiali forniti in precedenza dall’associazione organizzatrice dell’evento: BEST Roma Tor Vergata. 

Quello di EBEC è un appuntamento molto sentito tra gli studenti di Tor Vergata: le iscrizioni alla competizione sono state chiuse un giorno prima del tempo stabilito per il raggiungimento del tetto massimo di partecipanti (80). Durante la conferenza di apertura, a fare le veci di BEST Roma Tor Vergata, hanno preso parola il presidente Daniele Rossini, il Responsabile Eventi Simone Cecconi e le due organizzatrici della competizione Carmen Anastas per il Team Design e Marta Omiccioli per il Case Study. Sono intervenuti inoltre il professor Tiberti della facoltà di Ingegneria di Tor Vergata e il Dottor Claudio Manetti per Leasys, l’azienda che quest’anno ha organizzato il Case Study.

Il Case Study, organizzato da Leasys, azienda leader nel settore del noleggio a lungo termine di vetture, è stato presentato dal Dottor Rolando D’Arco. I partecipanti hanno dovuto vestire i panni di direttori di un’azienda di fertilizzanti e decidere, in base al budget, consumi di CO2 e altri fattori, il miglior parco auto a disposizione per manager e dipendenti motivando le scelte prese. 
I partecipanti, durante l’intera giornata del 6 Aprile, dedicata interamente al Team Design, dovevano costruire un prototipo, azionato da un trapano avvitatore, che permetteva di trasportare più acqua possibile da un contenitore ad un altro. Una delle tante novità portate in questa edizione è stato il programma che stilava la classifica delle squadre implementato dall’associazione universitaria di Tor Vergata Roma2LUG.

Nella serata stati annunciati i vincitori delle due manche. Per il Case Study, la vittoria è andata a Pierpaolo Falcone, Edoardo Tamburo De Bella, Stefano De Vita e Michele Di Lorenzo della squadra “Apeiron”. Ruben Anello, Roberto Biagi, Edoardo Di Pol e Francesca Ciangola della squadra “Petra” hanno vinto il Team Design. L’appuntamento per la finale nazionale è fissato per il 12 Maggio, data di inizio della competizione,  che quest’anno si terrà sempre nella Facoltà di Ingegneria di Roma Tor Vergata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento