Martedì, 15 Giugno 2021
Altre

Torrenova: vittima di aggressione picchia gli agenti con la fidanzata

La polizia trae in stato di fermo un 31enne romano. L’uomo rientrato in un albergo della zona con delle ferite li aggredisce con l’aiuto della compagna di 21 anni

Intorno all’una di notte, è rientrato in un albergo, nella zona di Torrenova, ferito. Il portiere della struttura ricettiva, vedendolo, ha quindi immediatamente telefonato al 113 richiedendo sul posto l’intervento della Polizia di Stato. Al loro arrivo, gli agenti delle Volanti sono stati aggrediti dall’uomo, un 31enne romano con una lunga serie di precedenti penali, che ha anche inveito contro di loro. Riportato alla calma, ha dichiarato di essere stato aggredito e colpito alla schiena con un coltello da uno sconosciuto, mentre si trovava presso un distributore automatico di sigarette.

AGGREDISCE I POLIZIOTTI CON L’AIUTO DELLA COMPAGNA - Al loro arrivo, l’uomo ha inveito anche contro il personale sanitario. Una volta accompagnato in ospedale per le cure del caso, ha aggredito nuovamente gli agenti. La convivente dell’uomo, una 21enne romana pregiudicata, è intervenuta per dare supporto al fidanzato, spintonando i poliziotti. La coppia ha quindi aggredito anche il personale medico-sanitario. Al termine degli accertamenti, i due sono stati arrestati per resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrenova: vittima di aggressione picchia gli agenti con la fidanzata

RomaToday è in caricamento