Lunedì, 14 Giugno 2021
Altre Giardinetti

Giardinetti: senza biglietto aggredisce controllori e guardie giurate

Al capolinea della Termini-Giardinetti è stato arrestato l'uomo per tentata rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Al capolinea della metropolitana linea “Roma Termini-Giardinetti” i carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, per tentata rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, un cittadino Nigeriano pregiudicato di 30 anni.

L’uomo, poco prima dell’intervento dei militari, era stato fermato sprovvisto del regolare titolo di viaggio e ha aggredito prima il personale addetto al controllo della società Atav presente in stazione, successivamente, con estrema violenza, anche due guardie giurate, in servizio di sorveglianza, intervenute per difendere i controllori. Sono volati anche dei sassi all’indirizzo del personale Atac. Il capostazione è riuscito a rifugiarsi nel locale di stazione, mentre le due Gpg sono rimaste ferite. Soccorse da un’ambulanza del 118, sono state trasportate in ospedale, ne avranno per pochi giorni.


Durante la colluttazione il 30enne ha tentato varie volte di sottrarre la pistola alle guardie giurate aggredendo, inoltre, anche i Carabinieri intervenuti. Dopo l’arresto lo straniero è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardinetti: senza biglietto aggredisce controllori e guardie giurate

RomaToday è in caricamento