Mercoledì, 23 Giugno 2021
Torri Torre Gaia / Via Degas

Fontana Candida: il chilometro lanciato di via Degas

Preoccupazione dei residenti di via Degas, nel comprensorio Fontana Candida, alle prese con le folli corse notturne di automobili sulla strada: "Sembra di stare a Silverstone"

Comprensorio Fontana Candida: via Degas

Poco più di un chilometro di strada. Un lungo rettilineo con due larghe curve ad ‘S’ che da largo Monet porta direttamente sulla via Casilina, passando per via delle Due Torri. Allarme corse automobilistiche in via Degas, nel Comprensorio Fontana Candida in VIII Municipio. A denunciare la pericolosità della strada gli stessi residenti del quartiere Casilino alle prese con degli spericolati che ogni notte scambiano la strada per una pista d’automobilismo. Un problema già segnalato diverse volte dai cittadini ma che non ha portato a nulla di concreto. “La sera – spiega Letizia Iannuzzi – sembra di stare a Silvestrone. Basta affacciarsi al balcone al calar del buio per vedere sfrecciare automobili a tutta velocità con tutti i rischi che questo
comporta
”. Via Degas che nel dicembre del 2009 fu al centro delle cronache proprio per la morte di una donna investita da un folle automobilista. Dopo di allora tante promesse ma nulla di concreto, a parte dei cartelli, ma solo con funzione deterrente, di rilevazione di controllo elettronico della velocità con limite fissato a 50 chilometri all’ora.

Fontana Candinda. Cartelli velocità via Degas-2PERICOLO E DOSSI RALLENTATORI: Una strada in relazione alla quale i residenti del comprensorio Fontana Candida hanno chiesto più volte la messa in posa dei dossi di rallentamento della velocità: “Una soluzione non attuabile – spiega ancora Letizia Iannuzzi – per via del passaggio dell'autobus sulla via. Ci hanno infatti detto che tali dossi non possono essere installati dove passano i mezzi pubblici. Una vera beffa. Rimane il pericolo di questa strada, già diverse volte al centro della cronaca per incidenti anche mortali. Solitamente si dice che bisogna aspettare il morto, ma nel nostro caso siamo già un pezzo avanti”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana Candida: il chilometro lanciato di via Degas

RomaToday è in caricamento